Questa che propongo oggi è una semplice soluzione ad un problema che ho avuto personalmente, con il mio mouse R.A.T.5 su ArchLinux.

Possiamo riassumere il problema dicendo che, i bottoni dei mouse Saitek (R.A.T. 3-5-7-9) non vengono “mappati” correttamente, ossia non vengono riconosciuti.
Pertanto il mouse diviene inutilizzabile.

Per ovviare a questo problema basta creare, nella cartella /etc/xorg.conf.d/, un file chiamato “25-saitek.conf”  digitando da terminale

sudo nano /etc/xorg.conf.d/25-saitek.conf

ed inserire al suo interno questa configurazione:

Section “InputDevice”
          Identifier      “Saitek Cybotg R.A.T.5 Mouse”
          Driver          “mouse”
EndSection

Section “InputClass”
          Identifier “Mouse Remap”
          MatchProduct “Saitek Cyborg R.A.T.5 Mouse”
          MatchDevicePath “/dev/input/event*”
          Option “ButtonMapping” “1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 0 0 0 0 0”
EndSection

Se sfruttate, invece, il file xorg.conf allora, sarà sufficiente inserire solo la sezione “InputClass”.
Ovviamente sostituite la versione di mouse se non corrispondente.
Per verificare la versione del proprio mouse basta dare da terminale:

xinput

Al prossimo reboot potrete godere anche voi delle potenzialità del vostro mouse Saitek.

Vorrei ringraziare Roberto per avermi dato l’opportunità di partecipare alla realizzazione di post per questo blog. Il suo primo post, Claudio.

  • curiosità ma un mouse come questo cosa ti permette di fare????

    • Antonio G. Perrotti

       ci sono cose che è meglio non sapere, mi pare il mouse di robocop… 😀

    • Fan Bang

      E’ un mouse veramente versatile.
      Si adatta sia alla mano che alla sensibilità del polso (peso regolabile).
      (La versione 7 si allunga e si allarga, la versione 5 si allunga solo).
      Piedini in teflon credo, ma non sono di plastica dura, no ai tappetini sporchi.
      Anche il rapporto qualità-prezzo è decente.
      Sconsigliato però per chi ha mani molto grandi.
      🙂

    • Bertolini Alessandro

      Credo sia ottimo per giocare ma usarlo su linux quindi perde molto visto che di giochi ce ne son proprio pochi…

    • SilverBull

      è un mouse da gaming, il suo scopo è prettamente quello di adattarsi alla mano nel miglior modo possibile, ne ho usati tanti ma come il mio r.a.t. 7 non ne ho trovati.. calza a pennello (nonostante ho la mano grande) ed ha diverse funzioni programmabili.

  • Chiffef

    con questo metodo posso configurare anche altri mouse?

  • Mte90Net

    io ormai da anni uso imwheel con uno script e l’ho usato con diversi mouse a 7 tasti. Adesso uso quello tron di razor e vado benone

  • Fan Bang

     Se hai il bisogno di configurare dei bottoni aggiuntivi si, altrimenti se il mouse viene riconosciuto correttamente ti conviene lasciare tutto così com’è.
    Che mouse è???  ‘XD

No more articles