Windows 7 Starter vs Xubuntu 11.10 Oneiric

Dopo aver parlato dei consumi di Ram richiesti per l’avvio di Microsoft Windows 7 Home Premium Sp1 32 bit e Ubuntu 11.10 Oneiric 32 bit oggi vedremo un’altro test alquanto particolare dato che concentrato su Sistemi Operativi dedicati a netbook o pc con poche risorse disponibili ossia Microsoft Windows 7 Starter Sp1 e Xubuntu 11.10 Oneiric.
Windows 7 Starter è una versione dedicata ai netbook o pc con poche risorse disponibili. Preinstallato nei più conosciuti e diffusi netbook la versione Starter di differenzia dalle altre versioni da alcune funzionalità rimosse come  l’impossibilità di cambiare lo sfondo e di creare gruppi di condivisione ed inoltre non supporta più di 2Gb di Ram.
Xubuntu 11.10 Oneiric è una versione di Ubuntu con ambiente desktop Xfce il quale permette un’ottima personalizzazione e gestione pur richiedendo poche risorse. L’ambiente desktop offre alcune personalizzazioni effettuate dal team Xubuntu dal tema ad alcuni applet per la gestione dell’audio (simile al SoundMenu) ecc.

Abbiamo installato questi 2 sistemi operativi su un pc desktop datato con un processore Amd Athlon 2400+, 1 Gb di Ram DDR, Ati Radeon 9200 e un hard disk da 160Gb.

Per prima cosa avviamo installato Microsoft Windows 7 Starter Sp1 aggiornato e installato Google Chrome, Firefox, Adobe Flash Player, Gimp, Vlc e anche Microsoft Security Essentials successivamente Xubuntu 11.10 Oneiric, aggiornato e installato Google Chrome, Adobe Flash Player, Gimp, Vlc (Firefox è già preinstallato, e l’antivirus per Linux non è necessario).
A questo punto ho provato a vedere quanta ram viene richiesta all’avvio di Ubuntu e quanta ne viene richiesta per Windows 7 ecco le immagini del risultato:

Xubuntu 11.10

Windows 7 Starter Sp1

Come potete vedere Windows 7 Starter richiede ben 426 Mb per avviarsi mentre Xubuntu 11.10 Oneiric solo il 18% di 1Gb all’incirca 180 Mb. La differenza è di ben 246 Mb inoltre durante l’utilizzo abbiamo notato che Windows Starter appare molto lento confronto Xubuntu che risulta alquanto reattivo e veloce. Abbiamo notato molta lentezza nei confronti di Windows 7 durante gli aggiornamenti (oltre un’ora e mezza) mentre non abbiamo visto tanta differenza di performance dopo l’installazione dell’antivirus di casa Microsoft. Con Xubuntu sembra di utilizzare un’altro pc anche se avviamo più applicazioni non notiamo alcuni cali di performance.

Xubuntu 11.10

Windows 7 Starter Sp1

Concludendo se per i pc di nuova generazione Windows 7 si comporta egregiamente sui pc datati Linux è superiore in tutto. Attranzione però nella scelta dell’ambiente desktop se utilizzate Ubuntu con Unity, ad esempio, le cose potrebbero cambiare dato che abbiamo visto il consumo di ram è quasi simile a quello di Windows 7 Starter quindi è molto importante la scelta della Distribuzione e dell’ambiente desktop adatto non solo alle vostre preferenze ma anche alle caratteristiche del vostro pc.
No more articles