Ubuntu / Gnome offre un gestore delle configurazioni sul quale possiamo operare sulle configurazioni dell’ambiente destkop e delle applicazioni. Una volta rimossa un’applicazione rimarrà comunque ancora presente la sua configurazione su gestore, con l’andar del tempo quindi nel nostro gestore delle configurazioni troveremo presente molte configurazioni orfane.
Per rimuovere tutte le configurazioni inutilizzate possiamo utilizzare un semplice tool denominato Gconf Cleaner.

Gconf Cleaner è una semplice applicazione la quale ci permette di mantenere pulito il gestore delle configurazioni di Gnome. Attraverso una scansione Gconf Cleaner controlla tutte le configurazioni e ci indica quelle che possiamo rimuovere, basta un semplice click e l’applicazione procederà alla sua rimozione.

Semplicissimo da utilizzare una volta avviato ed effettuata la scansione Gconf Cleaner ci permetterà di fare una copia di backup del nostro gestore delle configurazioni in modo da non compromettere la stabilità del sistema.

Gconf Cleaner è disponibile nei repository ufficiali di Ubuntu, Debian e derivare per installare l’applicazione basta digitare da terminale:

sudo apt-get install gconf-cleaner

e confermiamo.

Home GConf Cleaner

  • Ivan De Felice

    Questo telo volovo proprio chiedere se ci fosse nulla di simile Grande…..

  • Antonio G. Perrotti

    va usato con un po’ di cautela, se no, per esempio, cancella anche la configurazione del wifi e la relativa password. niente di distruttivo, solo seccante.

    • vero comunque c’è la possibilità di effettuare il backup cosi da poter ripristinare la configurazione

      • Tizior

         si è un po seccante perchè cancella anche alcune preferenze varie, ma non ho capito come si fa a ripristinare le vecchie.

No more articles