E’ arrivata una notizia che farà felice gli utenti che utilizzando il sistema operativo di Microsoft un po meno per gli utilizzatori di software open sorce, a quanto pare sulla nuova Windows 8 saranno presenti anche applicazione “libere” nel nuovo Windows Store.

La notizia che per chi utilizza Linux probabilmente non interesserà ma fa un po pensare come in questi anni Windows si stia affacciando sempre più ai progetti liberi. Che sia un male od un bene questo non sta a me giudicarlo fatto sta che il proibizionismo effettuato da parte di Microsoft a quanto pare sembra pian piano portare verso i progetto “libero”. I segnali sono molti che arrivano dall’aiuto di Microsoft a contribuire nel Kernel Linux all’acquisizione di Novell, all’accordo con Firefox e ora all’ingresso di progetti open source nello Store di Windows 8.

Una parte del successo di alcuni progetti di Google sono dovuti proprio grazie all’open source e magari questo può essere un motivo del perchè Microsoft si avvicina all’open source.
Vedremo se noi prossimi anni (o forse mesi) proporrà qualche progetto open source targato Microsoft.

No more articles