Ci sono arrivate alcune segnalazioni di utenti che hanno problemi nell‘inserimento dei PPA nuova Linux Mint 12 i quali danno errori impedendoci l’inserimento dei repository.
Ricordo che Linux Mint 12 Rc è ancora in fase di sviluppo quindi ci sono ancora dei problemi da risolvere come appunto l’inserimento dei PPA.
Inoltre c’è anche da ricordare che Linux Mint 12 è basata su Ubuntu 11.10 Oneiric ma utilizza i propri repository quindo non sempre un’aggiornamento che è disponibile per Oneiric arriva anche per Linux Mint 12.
Per risolvere questo problema (anche se penso sia solo una questione di giorni) basta semplicemente integrare i repository alla vecchia maniera aggiungendoli su sources.list e inserendo la chiave l’autentificazione.
Ecco come fare…

Prendiamo per esempio che vogliamo inserire i PPA Minitube LffL per installare Minitube basta collegarci alla pagina del PPA e nella sezione denominata Display sources.list entries for: inseriamo Oneiric sotto ci appariranno i link da inserire nel nostro gestore dei sorgenti.

Basta digitare da terminale:

sudo gedit /etc/apt/sources.list

e inserire in fondo

deb http://ppa.launchpad.net/ferramroberto/minitube/ubuntu oneiric main
deb-src http://ppa.launchpad.net/ferramroberto/minitube/ubuntu oneiric main

salviamo e ora dobbiamo inserire la chiave d’autentificazione per farlo basta consultare il codice Signing key presente sempre nella pagina del PPA da inserire nel nostro esempio è 1024R/3ACC3965 e da terminale digitare:
sudo apt-key adv –keyserver keyserver.ubuntu.com –recv-keys 3ACC3965
a questo punto avremo il nostro PPA inserito correttamente su Linux Mint 12.

In alternativa possiamo fare anche come indicato dal nostro lettore Stefano il quale ci indica di aggiungere i PPA nel solito metodo avviare il terminale e digitare:

sudo nautilus /etc/apt/sources.list.d

a questo punto mi apre la cartella dei repository aggiuntivi, e e modifichiamo i PPA aprendoli con l’editor di testo e modificando la voce “lisa” con “oneiric” (bisogna tralasciare i file che finiscono con .save e il file local-repository.list), dopo di che chiudiamo la finestra e aggiorniamo la nostra Distribuzione.

No more articles