Ubuntu: Quando sbagliamo a digitare la password il terminale ci insulta! Ecco come…

9
60

Anche se non molto amato il terminale è sicuramente il miglior modo per gestire al meglio e velocemente la nostra Distribuzione Linux. Con il terminale possiamo fare di tutto, dall’installazione, rimozione e ricerca delle applicazioni alle più impensabili funzionalità dal browser, al player audio, al client email a perfino la creazione di film dedicati.
Molti comandi sono utilizzabili solo da root in questo caso dobbiamo accedere o aggiungendo sudo all’inizio del comando o loggiandoci proprio da amministratore attraverso il comando su. Una volta inserito il comando ci verrà chiesto di inserire la password e a volte può succedere di sbagliarne la digitazione, in questo caso il terminale ci indicherà l’errore e ci chiederà di reinserire la password.
Gli sviluppatori hanno pensato di aggiungere una funzionalità al comando sudo inserendo la funzione denominata “insults” o  “insulti intelligenti” la quale in caso di errato inserimento della password al posto della normale dicitura apparirà una frase d’insulto.

Purtroppo gli “insulti” sono solo in lingua inglese e quindi è consigliabile attivare questa funzione solo chi conosce questa lingua.

Attivare la funzione “insults” su Ubuntu è molto semplice basta avviare il terminale e digitare:

sudo gedit /etc/sudoers

e aggiungere

Defaults insults

salviamo e ora proviamo a digitare per esempio sudo -s e sbagliare a digitare la password ed ecco arrivare l’insulto dal nostro terminale.

Ringrazio Matteo P. per la segnalazione