Mate Desktop su Ubuntu, Ecco come… (parte 1)

18
10

L’arrivo di Gnome Shell e Unity ha portato un cambiamento radicale della esperienza del nostro Desktop la quale per alcuni utenti può essere positiva sopratutto se questi utilizzano dispositivi mobili, per altri invece è un passo negativo e amano rimanere alle vecchie abitudini.
Difatti sono molti gli utenti che non vogliono utilizzare di Unity hanno prima utilizzato Ubuntu Classic e ora utilizzano Gnome Classico o Fallback per riavere il buon vecchio ambiente destktop Gnome 2.
Nelle scorse settimane abbiamo presentato un nuovo ambiente desktop denominato Mate Desktop Environment realizzato dalla alcuni utenti della comunità Arch Linux per riportare il buon vecchio Gnome 2 utilizzando le nuova GTK+3.
Il risultato è un’ambiente desktop identico a Gnome 2 inoltre portando le stesse identiche caratteristiche e funzionalità. Il progetto porta con se le stesse applicazioni di default dal Desktop Manager, al File Manager (in questo sono non si chiamerà più Nautilus ma Caja) al Terminale al visualizzatore d’immagini e documenti ecc.
Il nuovo ambiente desktop Mate inoltre dovrebbe arrivare anche su Linux Mint con l’arrivo della prossima release 12 Lisa grazie, e da pochi giorni è disponibile l’installaizione grazie alla realizzazione di pacchetti dedicati.
Ecco come installare Mate Desktop Environment su Ubuntu 11.10 Oneiric

Per installare Mate Desktop Environment su Ubuntu 11.10 Oneiric basta semplicemente scaricare tutti i pacchetti contenuti in questa pagina per 32 bit e in questa pagina per 64bit (in data odierna non sono ancora disponibili) e avviare il terminale all’interno della cartella dove presente tutti i pacchetti e digitare:

sudo dpkg -i *.deb

sudo apt-get install -f

al termine riavviare e al login avviare come ambiente desktop Mate.

In alternativa possiamo compilare l’ambiente desktop Mate semplicemente consultando questa guida.
Attenzione è consigliabile disattivare le  Overlay Scrollbars per farlo basta semplicemente consultare questa pagina.

In alternativa aspettare un paio di giorni che trovere il nuovo PPA lffl dedicato esclusivamente a Mate.