Penso che molti utenti rimarranno male leggendo il titolo dell’articolo, difatti sembra impossibile che un’ambiente desktop KDE sia più veloce di Gnome / Unity, ma nel 2011 molte cose son cambiate.
Veniamo alla notizia del titolo, il team  Phoronix ha effettuato uno strano test, vedere chi tra PC-BSD e il nuovo Ubuntu 11.04 è il più performante. Bisogna comunque dire che le 2 Distribuzione sono ben diverse, difatti PC-BSD è basata su FreeBSD e quindi ha un Kernel diverso a quello presente su Ubuntu 11.04 ed inoltre uno ha KDE come ambiente desktop e l’altro il nuovo Gnome2 / Unity.
Il test come indicato da Phoronix è stato effettuato su lo stesso pc con processore AMD Phenom II X3 con scheda grafica Nvidia GeForce 9800GT 512MB con scheda madre MSI 89GXM-G65 e 4Gb di Ram le quali distribuzioni la stessa versione 270.41.06 di Driver Proprietari anche se leggermente diversa.

C’è anche da ricordare  che il test è effettuato sui giochi i quali vista la richiesta di risorse ci permettono di testare al meglio le prestazioni della Distribuzione.

Il risultato è stato che  PCBSD è nettamente superiore a Ubuntu da un minimo del 10% fino arrivare anche al 60% man mano che si aumentava la risoluzione. 

I dettagli del test li potete trovare in questa pagina.

Il risultato che indica come il nuovo ambiente Desktop sia veramente poco preformate per non dire di peggio (ricordo che PC-BSD 8.2 ha KDE 4.5.5 se avesse KDE 4.7 i risultati sarebbero stati ancor peggio per Ubuntu).
Sicuramente in questi mesi il team Canonical ha lavorato molto sul migliorare Ubuntu anche se da come la vedo io solo nella parte estetica e non “sotto il cofano”. Inoltre se non risolve i problemi legati al Kernel si rischia di avere non pochi problemi di prestazioni  e di consumi elevati
Sarà ma comunque questa è una bella lezione che mette in risalto la crescita di KDE e anche di FreeBSD.
Complimenti al team KDE e PC-BSD un po meno invece a Ubuntu 🙁

  • Big

    Ciao Roberto e complimenti per il blog che lego sempre. Tu cosa pensi del mondo BSD e in particolare PC-BSD?

    • io lo utilizzato per diversi mesi negli anni scorsi
      l’installazione è semplicissima (più facile di ubuntu) ed è stra stabile come sistema operativo
      usa pacchetti con già le dipendenze integrate (simili a mac)
      trovi le principali applicazioni senza problemi e abbastanza aggiornate

  • Andrea Cucchi

    Non è che è proprio in maggior parte una questione di kernel? (Senza contare che kde da quel che ricordo io è sempre stato paradossalmente più veloce anche di gnome2 classic, figurarsi di Unity).
    Più che altro la “notizia” (ma anche questa da “scoperta dell’acqua calda”) è che FreeBSD è davvero più veloce di Linux, certo, ha un kernel più giovane, snello e molto meno compatibile alle miriadi di hardware presenti in giro, e forse dovremo parlarne fra qualche anno (d’altronde tutti sogniamo un po’ un Linux che scalza Maicrosozz e un FreeBSD che scalza Linux nei cuori degli smanettoni, ed è anche un po’ quello che sta succedendo, a ritmi differenti e su diversi device, ma sappiamo anche bene che ragionare l’informatica sul “PC only” è ormai anacronistico) però questo è il dato importante.

    D’altronde anche se stiamo facendo un po’ finta di nulla sono 6 mesi che Torvalds e soci non ne azzeccano una (mannaggia a loro).

    Tra l’altro il titolo originale dell’articolo, cioè “FreeBSD: A Faster Platform for Linux Gaming than Linux?” pone proprio la centralità del tema sul kernel e non sull’OS come avviene nel tuo articolo (e detto fra noi, un po’ “gratuitamente”), dato che tra l’altro mette a confronto le prestazioni di giochi per Linux su FreeBSD apprezzando quanto questi funzionino meglio su FreeBSD.

    Lungi comunque dal dire che Natty sia stata una release pienamente soddisfacente dal punto di vista delle prestazioni, Oneiric decisamente è già meglio (soprattutto con scheda grafica NVidia, era un incubo in Natty, calava l’FPS ad Armagetron, per dire).

    Solo che davvero, leggendo il tuo commento all’articolo e l’articolo originale mi viene quasi da chiederti se l’hai letto tutto, la discussione è tutt’altra, è una questione banalmente di kernel e di come quello Linux stia facendo acqua da tutte le parti da mesi, le distro e l’interfaccia grafica sono non dico “ininfluenti” in questo caso ma decisamente marginali (cosa che si nota dal fatto che nell’articolo si fa sempre riferimento ai due kernel e non alle distro sopra i kernel stessi).

    EDIT

    Ok, è una prova ancora più ad ampio spettro, ci sono motori grafici in cui il gap è proprio minimo (OpenArena) altri in cui è più marcato (diciamo che hai postato proprio quello col divario più elevato), comunque un divario c’è sempre, per carità, però ribadisco, è come se stessi parlando della finale dell’NBA dopo aver visto Barcellona-Real Madrid… ^^’

  • Quoto Andrea C.. La differenza è tutta sul kernel e per quanto mi riguarda BSD può pure essere centomila volte più veloce di Linux; finché non cambiano la licenza preferirò sempre quest’ultimo, perché non mi voglio ritrovare improvvisamente a 90°.

  • Test davvero poco interessante per le condizioni del test (DE differenti e test eseguiti su un unico hardware. Chi mi dice che non fosse uno specifico driver a rallentare il sistema!)

    • bsd è sicuramente più veloce come kernel
      io lo farei son ubuntu e kubuntu nello stesso pc

  • gizmo

    Personalmete non sono un tecnico, ma solo per passione da anni ormai che utilizzo sistemi unix o unix-like.
    Ovviamente uso Ubuntu di cui amo tutto, forse sono anche un pò di parte, ma comunque questi sistemi li amo tutti e ho una partizione dove installo per curiosità sempre l’ultimo pc-bsd disponibile.
    Possiedo un p.c. fisso buono, con una nvidia discreta, e con questo voglio esprimere la mia esperienza, visto che comunque non disdegno ne i test, i commenti, tantomeno il bsd, anzi, come sistema per pc l’idea mi attira anche se molto acerba.
    Riscontri da un utilizzo come il sistema si propone (quindi per postazione pc e utenza diciamo così casalinga di utente medio, come me).
    Il sistema si dovrebbe install con la modalità grafica, ma spesso i bsd tendono ad avere problemi con il settaggio del bios. (testato purtroppo, ma ora rispetto al 7 è migliorato).
    Guide pochissime e solo in inglese, praticamente i forum non ci sono, siti come questo per bsd non esistono.
    I vari settaggi grafici per le schede grafiche sono pessimi, e la grafica del sistema nel suo insieme è pietosa, le icone macrocefale, dopo 10 minuti danno disturbo alla vista, gli inceppamenti ” se si strizza un pò sono vari e continui” .
    Il wireles funziona a singhiozzo, consiglio un cavo lan che comunque è sempre meglio.
    Finalmente la 8.2 (almeno quella che ho install io a 64 bit) riesce a vedere e a montare altre partizioni o anche memorie esterne.
    I programmi sono forse una 50ina ma non di +, e non è detto che funzionino tutti. Se la webcam è riconosciuta durante l’intallazione (e per questa l’install non si blocca) forse funzionerà dopo con skype.
    Improvvisi blocchi di un pò di tutto sono di media ogni 10/20 minuti (provato e testato in tutte le salse compreso 32 bit in portatile e in altro pc fisso).

    ” Il sistema non è fluido, e comunque sara come dice il test, ma la mia impressione è che sia una lumaca come o anche peggio win7 “.

    Per finire il cosi detto boot o partenza è complicato e lentissimo, mettiamo almeno 2 o 3 min. neanche opensolaris faceva peggio.
    Aspetto per la mia grande curiosità il 9, ma comunque Ubuntu è sempre imbattibile.
    Un sistema che deve essere per postazioni p.c. o che si propone come tale (qualunque sia il tipo di licenza a cui è sottoposto)e per un utilizzo dicamo facile deve avere requisiti indispensabili:
    Facilita di utilizzo, guide, grafica piacevole, facilità di uso, supporto in tutte le lingue, per finire prestazionale, ancora il pc-bsd non possiede i suddetti requisiti.
    Lento, quasi un mattone rispetto a un qualsiasi Debian, alla faccia di Phoronix.

     

  • gizmo

    Dimenticavo, per ultimo il bsd richiede un minimo di 20 g (consigliati) per l’install, e spesso se non si fa l’install non continua.
    Ripeto la velocità non è solo quella del kernel o dei test ma quella reale durante l’utilizzo vero del sistema, e Ubuntu è sicuramente molto meglio.

    • prova debian con il kernel bsd e vedrai che differenza

    • gizmo

      Effettivamente lo avevo scaricato tempo fa, ma poi tra i vari impegni nn mi ci sono più messo, ho solo letto le ultime nei vai siti, ma come ben sappiamo bisogna installarlo e strizzarlo per capire bene.
      Forse domani lo metto accanto al bsd nell’unica partizione ke mi è rimasta libera.

      • lo installo domani sera sullo stesso pc dove ho debian testing con il nuovo kernel 3.0 vediamo la differenza tra le 2 stessa distro ma kernel diverso cosa porta

  • Simone Picciau

    Ma è ovvio FreeBSD è sempre superiore a qualsiasi distro Linux

No more articles