Tra le tante discussioni intraprese in questi giorni da lffl a riguardo se è giusto o meno usare applicazioni di Windows su Linux è arrivato un nuovo progetto che mira ad essere una miglior alternativa a Wine.
Longene è un’applicazione la quale va a modificare il Kernel Linux permettendo di poter eseguire software nativi per Microsoft Windows. La differenza principale tra Longene e Wine sta nel fatto che la prima permette un cambiamento diretto sul Kernel in modo da non dover creare alcun ambiente desktop dedicato all’emulazione come accade in Wine.
Longene è ancora in fase di sviluppo (ancora in fase alpha) ma è già disponibile per installarlo su Ubuntu, e Fedora, l’installazione aggiunge 2 patch una per il Kernel Linux e una per Wine.

Il problema secondo me arriva proprio dalla modifica del Kernel, “sporcare” la nostra Distribuzione per poter utilizzare software nati per un’altro Sistema Operativo. Inoltre aggiungere integrazioni Windows sulla nostra Distribuzione non è che rischiamo di incombere al problema virus, troian, instabilità ecc presenti in Windows?
Sarà ma il mio consiglio è di utilizzare software nativo per Linux, volete usare software per Windows usatelo in una partizione con esso installato.
Attenzione: non ho installato (e molto probabilmente mai la testerò) questa applicazione quindi non posso confermare il corretto funzionamento.

Home Longene

Download Longene

No more articles