L’arrivo di Gnome 3 e Gnome Shell ha sicuramente scosso il mondo Linux, difatti quella che fino a ieri è stata un’interfaccia funzionale amata da moltissimi utenti è stata in parte abbandonata (esiste Gnome FallBack) per far posto ad un’interfaccia completamente ridisegnata.

Il team Arch Linux è stato uno dei primi ad aggiornare il proprio ambiente desktop passando dal tanto amato Gnome 2 al nuovo Gnome Shell. Da li oltre ad alcuni problemi iniziali di aggiornamento sono attivate molte critiche sopratutto a Gnome dato che da subito il nuovo ambiente desktop è apparso privo di configurazione e personalizzazione, qualità presenti nel buon vecchio Gnome 2.

Chi si accinge ad installare Gnome su Arch Linux ora dovrà installare Gnome 3 oppure utilizzare un’altro ambiente desktop, in alternativa un repository (non ufficiale) offre ancora la possibilità di installare Gnome 2 vediamo come.

Ricordo che installare Gnome 2 su Arch Linux avremo inprimis una Distribuzione non aggiornata (i repository sono aggiornati fino ad aprile pochi giorni prima del passaggio a Gnome 3) ed inoltre installare applicazioni su AUR potremo trovare problemi con alcune dipendenze.

Possiamo comunque aggiornare per esempio il Browser scaricando i binari precompilati e per le altre applicazioni installarle da sorgenti.
Per installare Gnome 2 occorre un Sistema Base di Arch Linux se abbiamo già un’altro ambiente desktop non potremo installarlo dato che presente pacchetti che potrebbero dar problemi di dipendenze con Gnome 2.
Per installare Gnome 2 su Arch Linux basta semplicemente avviare il terminale e attivare solo i repositor yarm.konnichi per farlo digitiamo

nano /etc/pacman.d/mirrorlist

e rimuoviamo tutti i repository e inseriamo

Server = http://arm.konnichi.com/2011/04/30/core/os/x86_64/
Server = http://arm.konnichi.com/2011/04/30/extra/os/x86_64/
Server = http://arm.konnichi.com/2011/04/30/community/os/x86_64/

salviamo e procediamo alla normale installazione di Gnome digitando

pacman -S gnome

al riavvio avremo Gnome 2 su Arch Linux.

No more articles