Il Desktop Manager sostituisce il login testuale con una schermata grafica la quale ci permette di accedere di loggiarci come utente e di scegliere l’ambiente desktop da avviare
Esistono molti Desktop Manager tra questi GDM. LightDM, Slim. KDM ecc ognuno di questi con caratteristiche diverse.
Se Arch Linux possiamo impostare il nostro Desktop Manager preferito in 2 maniere o inserendolo come Demone in rc.conf oppure attraverso Inittab,
In questo semplice articolo vedremo come impostare un Desktop Manager utilizzando Inittab.

Per chi non lo sapesse il file inittab ci permette di configurare il comportamento del processo init ossia il primo processo che il Kernel manda in esecuzione dopo aver terminato il suo bootstrap. Esso ha il compito di portare il sistema in uno stato operativo, avviando i programmi e servizi necessari.
Grazie a Inittab potremo avviare il nostro Desktop Manager con molta facilità ecco come fare:
Prima di procedere occorre verificare di aver installato in Desktop Manager da poter utilizzare in questa guida vedremo come attivare KDM il Desktop Manager predefinito per KDE il quale non serve installarlo dato che si installera quando andremo ad installare KDE.
Andiamo quindi a configurare Inittab per farlo avviamo il terminale e digitiamo

su

nano nano /etc/inittab

a questo punto cambiamo da 3 a 5 in id:3:initdefault il risultato sarà id:5:initdefault: come da immagine sotto

ora spostiamoci in basso alla sezione # Example lines for starting a login manager e mettiamo il cancelletto “#” davanti a  x:5:respawn:/usr/bin/xdm -nodaemon cosi sa disattivarlo e togliamo invece il cancelletto al Desktop Manager da attivare nel mio caso x:5:respawn:/usr/bin/kdm -nodaemon come da immagine sotto

se utilizziamo LightDM dovremo aggiungere

x:5:respawn:/usr/bin/lightdm

salviamo e al riavvio avremo il nostro Desktop Manager avviato.
Per maggiori informazioni sulla Gestione del Desktop Manager su Arch Linux consiglio di consultare la pagina Wiki dedicata.
No more articles