In questi mesi successivi al primo rilascio del nuovo Gnome 3 molti utenti si sono lamentati di trovarsi un progetto con molte lacune sopratutto la scarsa personalizzazione e Dash e Dock non troppo efficenti.
Il team Gnome comunque ha da subito indicato di aver concentrato lo sviluppo portando principalmente stabilità al primo rilascio e poi successivamente lo sviluppo sarà per migliorare la gestione del progetto.

Come da copione in questi giorni è arrivata la prima beta della prossima GNOME 3.2 e con essa alcune delle principali novità che vedremo nella nuova versione.

Novità principale di Gnome 3.2 è l’arrivo di molte utility per migliorare l’integrazione con il web della nostra Distribuzione.
Già nelle versioni precedenti è attivato Gnome Online Account (presente anche sulla nuova Ubuntu 11.10 Oneiric) utility che permette di importare i nostri Account per esempio quello di Google i quali molte applicazioni ne potranno interagire, per esempio inviando immagini al nostro account Picasa o Google Plus, impostare le nostre Email, Contatti e Calendario su Evolution con i vari servizi di Google ecc.

Inoltre con il nuovo  Epiphany (il browser di default di Gnome) ci permetterà di salvare servizi web come applicazioni completamente indipendenti le quali avreanno anche un’icona e collegamento per eccederne.

Anche se tutto questo potrà sembrare simile a quello che tuttora possiamo fare con Google Chrome e Chromium,   le nuove applicazioni Web realizzate attraverso Epiphany saranno integrate su Gnome Shell e verrà visualizzata con una versione di  Epiphany senza alcuna interfaccia.

Sul nuovo Gnome 3.2 inoltre troveremo molte altre novità (che vedremo sicuramente in dettaglio nei prossimi giorni) come la nuova tastiera a video la quale offre una migliore integrazione sopratutto sui monitor touchscreen, una migliorata funzionalità di ricerca e un notevole miglioramento del sistema di notifica.

In questa pagina troverete il RoadMap di Gnome per conoscere le date dei futuri rilasci.

No more articles