Unity 2D: Arriva la nuova Dash! Ecco le novità..

22
69

La scorsa settimana abbiamo parlato del nuovo aggiornamento ad Unity 3D su Ubuntu 11.10 Oneiric sopratutto abbiamo visto il nuovo  tasto Home nel Launcher per accedere al Dash dalla barra laterale e il nuovo Dash con integrato i Lens per la ricerca.

Ma arriva un’importante aggiornamento anche per Unity 2D l’ambiente desktop di default su Ubuntu che prende il posto di Ubuntu Classic.
Unity 2D è un’ambiente desktop che non richiede Compiz e lo possiamo utilizzare anche su pc con poche risorse disponibili e con schede grafiche datate che non supportano la versione 3D di Unity.

Particolarità che abbiamo visto nella scorsa settimana è l’arrivo anche per Unity 2D del supporto per le QuickList funzione che ci permette di aggiungere alcune funzionalità che migliorano l’utilizzo del nostro Launcher.

Come per Unity 3D anche sulla versione 2D arriva il tasto Home per accedere al Dash anche se diverso nello stile (personalmente mi sembra molto più bello questo) la funzione rimane invariata, basta un semplice click per accedere al Dash.
Il Dash è stato rimodernato difatti sul Launcher sono stati rimossi i 2 Lens per la ricerca delle applicazioni e dei file e ora sono integrati nel nuovo Dash (novità presente anche nella versione 3D).

La funzione di ricerca è stata migliorata integrando le famose Lans nel parte sottostante della finestra appariranno i collegamenti con dove possiamo effettuare ricerche su file, applicazioni e ora anche su brani musicali tramite  Music Lens.

Il nuovo Dash in Unity 2D offre una nuova trasparenza nello sfondo e migliora sia in velocità di ricerca ma sopratutto anche l’avvio è stato notevolmente migliorato.

Personalmente sono molto soddisfatto del lavoro svolto in Unity 2D sopratutto in prestazioni anche se il problema secondo me rimane come il solito la ricerca delle applicazioni ancora notevolmente complessa.

Inoltre a differenza della versione 3D dove grazie al plugin in CCSM possiamo personalizzare il Launcher e alcune funzioni qui invece fin’ora non è disponibile alcuna personalizzazione.