Come sappiamo Ubuntu o qualsiasi altra Distribuzione Linux offrono la possibilità di personalizzarla con molti temi presenti sia nei repository Ufficiali che da altre fonti come siti PPA ecc.
Se per i temi ufficiali tutte le applicazioni sono perfettamente integrate cambiando tema può succedere di incombere che alcune applicazioni non abbiamo il tema perfettamente integrato con il tema appena attivato.

A molti utenti accade uno spiacevole inconveniente dopo aver installato e attivato un nuovo tema, difatti avviando il Gestore di Pacchetti Synaptic ci troviamo l’interfaccia grafica in stile retrò alcuni la chiamano anche stile Windows 95/98 (come da immagine sopra). Inoltre questo inconveniente non accade sono con Gnome ma anche con altri ambienti desktop per esempio su KDE.
Come risolvere questo problema?
Il problema è dovuto che il tema è stato installato non da ppa o repository ufficiali ma tramite il comando Installa (ossia da Preferenze -> Aspetto) e il tema non viene salvato nella nostra root ma nella home facendosi che quando avviamo un’applicazione di root il tema non venga rilevato dall’applicazione.
Risolvere il problema è semplicissimo basta effettuare dei collegamenti del tema nella nostra cartella di root ed il gioco è fatto.

Per farlo basta avviare il terminale e digitare:

Per Gnome

sudo ln -s ~/.themes /root/.themes
sudo ln -s ~/.icons /root/.icons
sudo ln -s ~/.fonts /root/.fonts

Per  KDE (grazie a GioGio e sinapsi77)

sudo cp .gtkrc-2.0-kde4 /root/.gtkrc-2.0

ora possiamo avviare Synaptic ed ecco il tema con un’interfaccia corretta (come da immagine sotto)

Ringrazio Simon Z. per la realizzazione della guida
No more articles