Crunchbang
ci piace la sua semplicità, ci piace il suo minimalismo ci affascina l’eleganza del suo colore nero senza nessuna pretenziosità.
Abbiamo volutamente tolto le ultime note di colore servendoci del tema AwOken, per semplificarci la vita abbiamo installato Adeskbar la più semplice bar, ma allo stesso tempo elegante, che portandosi dietro un menù ci rende le cose un po più semplici.

Ora tutto ci sembra perfetto…ma potremmo cercare qualche applicazione che non turbi lo spirito ( e la mente ) del nostro sistema e forse potremmo sperimentare cose nuove.

Tra le prime che ho installato vorrei segnalarvi Tilda il terminale a scomparsa, un grande terminale completamente nero senza nessun controllo visibile….ma completamente configurabile dal menù preferenze.

Avere a disposizione questo terminale mi ha dato la possibilità di installare Moc il player nCurses tra le cose più belle di questo genere.
Audacious è un altro player perfettamente in tema con Crunchbang. Nella sua interfaccia predefinita il nero e il blu è molto bella io ho cercato un’alternativa di colore bianco e sul sito di Winamp ho trovato la skin ” Cube” semplice e perfetta.
Il browser installato è Chromiun ma se volessimo provare qualcosa di incredibilmente veloce e molto essenziale provate Kazehakase, un paio di secondi per aprirsi, usa Gecko o webKit a vostra scelta sembra macchinoso ma non più di tanto la sua interfaccia ” schermo intero” è il più intero che conosca. Purtroppo non tradotto in italiano e non ha nessun componente aggiuntivo per evitare la pubblicità, ma bisognerebbe indagare meglio in rete.
Tra i programmi di rippaggio CD qui Asunder (grazie Roberto per la manutenzione e i pacchetti di questo bellissimo programma) è perfetto.
Se vogliamo però un programma ancora più essenziale cerchiamo Ripit, questo ”dimenticato” programma deve la sua sopravvivenza e sviluppo a Felix Suwald che lo ha seguito per tanto tempo.
Ecco Ripit in azione ben poco da vedere è vero, ma il risultato è impeccabile

Ripit

Il suo funzionamento….digitare nel terminale, una volta inserito il CD, semplicemente ripit.
Inizierà una serie di semplici domande con opzioni di scelta( alla domanda se si vuole inviare i dati del CD al data base è meglio sorvolare la procedura è piuttosto macchinosa se non si è registrati) dopo inizierà la decodifica tutto qui.
Se volete sapere le moltissime opzioni basta digitare ripit –help comparirà la schermata delle opzioni possibili. Io utilizzo il semplice il comando ripit -b 256 ( va digitato immediatamente altrimenti il programma parte con le opzioni prestabilite) cosi da avere file Mp3 a 256 altrimenti sarebbero a 128, ma potete scegliere il valore che preferite.
Da qualche parte credo si possa editare un file ” config” riguardante il programma cosi da stabilire le opzioni che preferiamo e farle rimanere tali…ben venga se qualcuno sa farlo.

Qualcuno aggiunge qualcosa ?

di Fausto
  • Bubz

    Io ho installato BleachBit per avere il disco “sempre bello pulito” e sicuramente ci guadagna anche in velocità.

    Bubz

  • Fausto Sclocchini

    …e nel menù è presente l’opzione per fare pulizia anche come utente root…inoltre le voci che compaiono si modificano in relazione ai programmi installati. Lo uso anch’io e non mi ha dato mai problemi.

    • ciao fausto
      non è che si chiami computer janitor il programma che dici?

      • Fausto Sclocchini

        Il programma si chiama come diceva Bubz BleachBit è contenuto nei repo di Debian e anche in quelli di Ubuntu. Sul sito del produttore ci sono le modalita per installarlo un pò ovunque. Finita l’installazione comodamente si creano due tipi di lanciatori uno di questi è la modalità per agire da Root con pass. Le voci previste sono molte il programma legge le cache dei vari software i log lo storico delle operazioni frammenti di memoria localizzazioni i collegamenti rotti e molte altre cose e provvede alla rimozione. Se installi firefox compare la voce relativa a questo programma e cosi via. L’operazione fondamentale è quella tipica del clean autoremove ecc. la cosa interessante è che di tutto fornisce l’anteprima di quello che si appresta a cancellare dando la possibilità di capire quello che si fà. Quando non installo gnome e di conseguenza non uso ubuntu tweak questo è il programma che uso per la pulizia non mi ha dato mai problemi, una curiosità la sua icona è composta da un quadrato con i numeri 1 e 0 che sbiadiscono sul lato molto significativa credo.Ciao Fausto

  • ✠✠✠✠ass-hole✠✠✠✠

    nel mio disco con #! c’ ho messo rtorrent , bellissimo client testuale per torrent, mutt ,client diposta , finch per l IM, e newsbeauwer per gli rss,tutti testuali e tutti velocissimi.Mi ha sorpreso pure il supporto per le chiavette internet,messo i dati e partita subito.Grande piccola #!

  • Davide

    Ho installato #! sul mio ormai vetusto portatile (prima montavo xubuntu) e devo dire che ha guadagnato parecchia velocità. Però adeskbar pur mantenendo le preferenze che gli ho indicato va eseguito tutte le volte che accendo il pc, qualche suggerimento?

No more articles