Windows 7

Il nuovo tema scuro denominato Ambiance che troviamo di default sta piacendo a molti utenti, perfino sono stati realizzate dei tool per trasformare il tema di Windows 7 in quello di default su Ubuntu.
Oggi vi presentiamo Ubuntu 11 un tool che trasforma il tema di Windows 7 il più simile possibile a quello di Ubuntu 11.04. Nel tema sono presenti i font Ubuntu, i pulsanti della finestra possono essere spostati a destra come per Ubuntu, aggiunge i loghi Ubuntu e il Sfondo di default.
Come indica il realizzatore non è possibile avere le Overlay Scrollbars non compatibili con Windows.

Windows 7

Purtroppo (o per fortuna) non dispongo di alcun sistema operativo Windows per testare il tool

Se qualcuno di voi lo testa può segnalarmi le sue impressioni commentando questo articolo

home e Download Ubuntu 11

VIA | 2of3
  • ArchUser

    Ottima segnalazione, anche se credo che se un utente windows è interessato a Ubuntu faccia prima (e meglio) a provare direttamente un live cd,per mia esperienza alcuni amici hanno dato una possibilità a Linux dopo aver visto un cd live che nonostante tutto risultava più performante del sistema di casa Redmond installato…

    • se magari piace la grafica può magari portar l’utente a testar ubuntu
      la speranza è questa

      • Maurizio Piccolo

        Ubuntu è molto meglio, in effetti… Comunque ho constatato che per installare questo tema occorre il software per Windows Windowblinds, che è a pagamento… uffff

        • purtroppo non lo so dato che non uso (per fortuna) windows da diversi anni
          mi fa ridere che per installare un tema libero dobbiamo comprare un’applicazione per poterlo installare
          questo mi convince ancor dipiù che aver abbandonato windows è stato come aver vinto al superenalotto!

          • Spenny58

            Io da circa due settimane ho tolto Windows 7 dal mio notebook (Compaq NX-7300) ed al suo posto ho messo Ubuntu Natty… beh, ho guadagnato almeno un 30% in prestazioni!

          • complimenti per aver scelto linux al posto di Windows

No more articles