Ubuntu

Per chi non lo sapesse GNOME Shell è un nuovo window manager, candidato per l’integrazione nella futura major release 3.0 di GNOME. Questa tecnologia, che promette di rivoluzionare l’interfaccia grafica utente di GNOME, si integra con il compositing window manager Mutter, capace di accelerare gli effetti grafici 3D in hardware. Questa caratteristica è anche quella più criticata dalla comunità del software libero, perché di fatto ostacola l’uso di compositing window manager alternativi, incluso il celebre Compiz.

Ecco come installare Gnome Shell su Ubuntu 10.10 – 10.04

Avviamo Ubuntu Software Center e su cerca inseriamo gnome shell selezioniamolo e confermiamo l’installazione.

Al termine avviamo il terminale e digitiamo

gconf-editor

si aprirà l’editor di configurazione sulla sinistra andiamo in desktop -> gnome -> session -> required components

in windowmanager con in tasto destro del mouse clicchiamo su “modifica chiave” e su valore inseriamo gnome-shell

Ubuntu

Salviamo il tutto e riavviamo. Al riavvio avremo Gnome Shell

Per ritornare come di default riavviare gconf-editor e inserire gnome-wm al posto di gnome-shell.

home Gnome Shell

No more articles