TeamViewer
è una famosa applicazione per la condivisione del Desktop, da poco disponibile anche per Linux, facile da usare e completo di opzioni, come il trasferimento di file o la creazione di una VPN completa.

Il controllo remoto e la condivisione del desktop a distanza non sono più applicazioni solo alla portata di esperti informatici. Con programmi come TeamViewer  è possibile mettere in comunicazione due computer in pochi secondi e con un livello di difficoltà elementare.

Prima di tutto è necessario lanciare TeamViewer sui due computer e da uno di essi collegarsi all’altro (che funziona come VPN server), semplicemente inserendo i dati di accesso generati all’avvio dal client remoto. Dopo questo semplice passaggio, si avrà un accesso completo al computer remoto. Controllo diretto sul desktop, trasferimento dei file, chat e altro ancora sono possibili e altrettanto facili da usare. TeamViewer offre diverse opzioni per ottimizzare la connessione, vari livelli di sicurezza, e persino la possibilità di registrare un video della sessione in corso. Utilissimo per mostrare a qualcuno poco esperto come eseguire un’operazione direttamente sul suo PC. Inoltre non ha bisogno di installazione, il che lo rende estremamente comodo per tutti i tecnici informatici che possono portarselo in giro su una pendrive USB.

Le novità della nuova versione 5.1.9290:

  • A new group can be added when adding a new partner to the partner list
  • The remote computer can be locked using the “Lock computer” in Actions menu
  • Invitation E-mails are not limited to 255 characters if the E-Mail client supports more characters
  • Connections using the partner list are logged in the connection history
  • Partner list aliases are added to TeamViewer IDs in the connection history
  • The request for changing the dynamic password after finishing a session can be set to always or never change the password
  • A new button allows adding the TeamViewer ID to the partner list after a session more conveniently
  • The user account control (UAC) is only invoked when necessary
  • Some minor improvements and fixes

Per installare TeamViewer 5.1.9290 in Ubuntu o Debian basta scaricare il pacchetto da QUESTA pagina cliccarci sopra e confermare. Alla stessa pagina possiamo trovare anche i pacchetti rpm per Fedora, openSUSE e Mandriva

home TeamViewer

  • Paolo87

    Veramente sul sito si trova ancora la 5.0.8888

  • Esberlat

    Alla pagina ufficiale si trova ancor AAASSSDDD

  • Esberlat

    Purtroppo nella pagina si trova ancora la 5.0.8888

    • nelle prossime ore troverete la nuova versione

      • Libbyacid

        Ciao. Ma ancora non esiste questa nuova versione, hai notizie?

        • non è più presente probabile che abbia avuto dei problemi ed è stata rimossa ora segnalo e vediamo cosa mi rispondono
          ciao

  • Michele

    Conoscevo questo prodotto. Sicuramente è interessante che esista anche una verisone per linux. Leggendo alla pagina del sito ufficiale alla voce sicurezza loro garantiscono che neanche i loro operatori sono in grado di leggere le informazioni crittografate che passano dai loro server. Resta il fatto che loro fanno da ponte per effettuare un tunnel. Da buon “esperto informatico” rimango fedelmente al mio carissimo SSH con VNC abbinato in tunnel…non mi fido di un ente terzo che mi da un software chiuso e mi garantisce che non ci guarderà dentro quando trasmettero i dati ai loro server :))

    • l’applicazione personalmente è da utilizzare per utenti “normali” che chiedono aiuto all’amico smanettone di sistemargli il pc o se si ha un pc lontano da controllare e niente più. Come ben descritto da te esistono altre soluzioni molto più sicure, TeamViewer è sicuramente molto utilizzato per la semplicità di configurazione, per il resto se vogliamo dormir sicuri è meglio scegliere altre soluzioni

No more articles