Capita spesso, per svariati motivi (lavoro, curiosità, passatempo, etc), di voler cambiare il colore degli occhi del soggetto di una foto. Non ha importanza se si tratta di uomo, donna, bambino, animale.

È fattibile e non è complicatissimo, serve un po’ di tempo e pazienza.
Guarda come fare…

Se non abbiamo installato Gimp possiamo installarlo da terminale con un semplice

sudo apt-get install gimp

inoltre possiamo installare la nuova versione 2.6.10,  basta consultare QUESTO articolo

1. Apri la foto con gimp, crea un nuovo livello (Livello – Nuovo livello…) e chiamalo come vuoi, impostando il riempimento livello su Trasparente. Ora ingrandisci l’immagine sino ad avere gli occhi in primo piano. Devi selezionare l’area a cui cambiare il colore: puoi farlo con la funzione Sezione ellittica (nella barra degli strumenti).

2. Per un lavoro preciso, è preferibile selezionare l’occhio con la funzione Selezione a mano libera (sempre nella barra degli strumenti) che ti permette di selezionare in curva senza tralasciare nessuno spazio utile. Volendo puoi escludere l’aerea della pupilla selezionandola con il tasto Ctrl premuto. Ora seleziona il Pennello (barra strumenti) e scegli il colore che vuoi dare agli occhi, ad esempio verde, o azzurro.

3. Colora l’area selezionata e ricorda che la pupilla deve rimanere com’è. Per ottenere un buon risultato cambia colore e imposta l’Opacità del pennello al 60% (circa, scegli tu), e disegna qualche piccola striscia dentro l’occhio sul colore principale. Così facendo si otterranno le sfumature degli occhi.

4. Ora clicca Ctrl L per aprire la finestra dei livelli dove ne troverai due: la foto originale e quello che hai creato tu. Seleziona quest’ultimo e imposta Modalità = Colore. Sta migliorando? Non resta che impostare anche l’opacità del livello a seconda di come lo ritieni opportuno. Ora se noti qualche errore di colorazione puoi correggerlo con lo strumento Gomma. Fatto questo, seleziona nuovamente il livello da te creato, vai su Livello – Fondi in basso. Ora salva l’immagine da File – Salva e hai finito, bastano dieci minuti in tutto.

ed ora il video…

No more articles