KDE Partition Manager è un’ottima applicazione, specifica per Kde, attraverso la quale possiamo aggiungere, modificare, eliminare e gestire le nostre partizioni. È utile per ottenere spazio per nuovi sistemi operativi, riorganizzare l’utilizzo del disco, copiare dati residenti nei dischi fissi e fare una copia di una partizione.

Ecco le novità della nuova versione 1.0.3 tratte dal sito del produttore:

· Copy a file system’s UUID to the copied file system when creating a file system from another one.
· Implement a workaround for a libparted bug that makes it sometimes fail to commit changes to the OS in versions earlier than 2.2.
· Update the partition’s file system and re-check for constraints if the partition’s role is changed in the “Create New Partition” dialog. This fixes a bug where the user was not able to grow an extended partition if he’d previously selected a file system that cannot grow beyond a certain size.
· Always use the correct icons in modified ok/cancel buttons in dialogs and message boxes
· Fix a crash when operations to create, resize and delete an extended partitions where incorrectly merged into one (bug 232092)

Per installarlo su Kubuntu e Debian basta scaricare il file .deb dal link posto sotto cliccarci sopra e confermare oppure aprire il terminale recarsi dentro la cartella e scrivere:

sudo dpkg -i *.deb

e poi

sudo apt-get install -f

confermiamo e alla fine avremo il nostro KDE Partition Manager installato.

Per installarlo su Fedora, Mandriva e openSUSE basta scaricare il file .rpm dal link posto sotto cliccarci sopra e confermare oppure aprire il terminale e scrivere:

rpm -ivh *.rpm

e confermare al termine avremo il nostro KDE Partition Manager installato.

download KDE Partition Manager 1.0.3

No more articles