Questo è un post un pò insolito per i  lettori del blog dato che parliamo di un programma per Windows, però oggi ho avuto un lettore che mi chiedeva come far riconoscere a Windows (Xp / Vista / 7) le partizioni Linux. Un semplice esempio: abbiamo il nostro pc con Ubuntu e Windows 7. Su Ubuntu possiamo tranquillamente navigare nella partizione Ntfs, grazie al driver Ntfs-3g, ma nel caso contrario su Windows non riusciamo a rilevarne le partizioni Ext2 / Ext3 e Ext4.

Per risolvere questo problema potremo:

o creare una partizione Ntfs di interscambio
o installare su Windows, il driver Ext2fsd

Ext2fsd è un driver per Windows NT/2K/XP/Vista/7 che permette di utilizzare partizioni linux ext2/ext3/ext4 mappandole su unità logiche di windows.

L’utilizzo è semplicissimo basta scaricare l’ installer da QUI, cliccate per l’installazione che ad un certo punto consente di scegliere anche alcune opzioni, come il supporto al formato ext4. Una volta installato, bisognerà istruire il sistema operativo, e assegnare una lettera di unità alla partizione linux, per questa operazione ext2fsd ci fornisce un tool proprio, chiamato ext2 volume manager.

Fonte | klick-blog
Ringrazio Laura per avermi prestato un pc con Win 7 per testare il programma

  • Interessante sonos pesso oslito lasciare file momentanei sul desktop e uso spesso sia linux che windows (sopratutto quando fa molto caldo che il processore ne soffre un po di piu sotto linux, non so perchè) quando li lascio sotto windows non c'è problema, ma se devo reperire da windows un file che ho lasciato sul desktop di linux devo riavviare.

    Quello che mi chiedo è pero quanto convenga, non c'è il rischioc he windows possa infettare qualche file con qualche virus (che con windows non si sa mai che anche i pc piu protetti ne possono beccare, sopratutto nel ricevere o trasferire i file con gli altri computer di casa dei familiari -.-) o che crei qualche casino con le partizioni i fiel o qualche winzozzata simile?

  • ~Nova 107
    può succedere!

    in questo caso il mio consiglio è di naviare in internet solo con linux, con windows se non si và in internet, e non installi programmi che trovi "nelle patatine" dovresti esser sicuro

    Ciao

  • Ho provato ad installare il programma e l'ho usato solo su uan partizione linux in disuso.
    Me la apre ma ogni cartella risulta vuota, anche se la partizione risulta piena del circa il 20%. Devo ancora controlalre se la partizione riparte con linux, ma comunque per evitare problemi ho disinstallato il programma

  • ~NOVA 107

    personalmente non saprei come risolvere il problema, io è da anni che non utilizzo win e per provare il programma facendomi prestare un pc con win7 e verificare che funzioni. Nel mio caso ha riconosciuto le 2 partizioni ext4 che erano per Ubuntu e Kubuntu. e navigando all'interno i file c'erano.

    Guarda ti rimando all'articolo dove ho preso spunto del programma

    http://klick-blog.blogspot.com/2009/08/guida-ext2fsd-vedere-partizioni-linux.html

    poi per il resto di windows non saprei che dirti

    ciao

  • Conosco un altro programma che consente di poter vedere e nel caso, salvare i file di linux su windows. E’ un programma di sola lettura delle partizioni linux, quindi non intacca il sistema.
    il link è il seguente:
    http://www.diskinternals.com/linux-reader/

No more articles