Un’altra interessante funzione delle versioni recenti del desktop GNOME è la possibilità di inviare file velocemente ai nostri contatti, via mail, instant messaging, un disco di rete o un disco ottico. Dal desktop, clicchiamo con il tasto destro su un file e scegliamo la voce -> Invia a. Per avere i risultati migliore è consigliabile utilizzare l’applicazione di  IM Empathy ed Rvolution per l’e-mail, entrambi i quali sono perfettamente integrati nell’ambiente. Se Empathy è in esecuzione, ad esempio, possiamo selezionare Instant Message dal menu a cascata Invia a e la lista che compare si popolerà con i contatti attualmente online, Il destinatario riceverà un messaggio di file in arrivo come succede quando si invia un file durante una normale conversazione tramite client IM. Se provate a spedire una Directory, essa verrà compressa con Zip. Questa è la soluzione migliore per la maggior parte degli utenti, ma se stiamo inviando file ad un’altro utente Linux possiamo scegliere in formato .tar.gz dal menu a cascata, visto che i file così compressi sono in genere più piccoli e meglio supportati. L’unico problema è che GNOME non esegue nessun controllo su quanto inviato, quindi possiamo inviare un virus ad un utente Windows senza saperlo, oppure un pacchetto troppo grande per il modo di invio scelto.

  • Marko San

    A me non funziona minimamente, anche con Evolution in esecuzione dico di inviare il file e la schermata scompare subito senza inviare nulla. per altro, l’elenco dei contatti compare regolarmente, ma poi non c’è traccia dell’email nella lista degli inviati e nemmeno arriva all’indirizzo a cui la mando, dunque proprio non viene inviata

No more articles