Paco è un sistema di gestione di pacchetti di sorgenti, semplice ma potente.Dopo aver installato un pacchetto sorgente con “./configure && make && make install”, solitamente si resta senza alcuna idea su cosa è stato installato e dove è andato il tutto, rendendo difficile disinstallare il pacchetto in seguito. Paco è stato scritto per risolvere questo problema in maniera piuttosto semplice. Quando si installa un pacchetto dai sorgenti, paco incapsula il comando “make install” (o quel che è necessario per installare i file sul sistema) e genera un resoconto con la lista di tutti i file installati. 

Ecco le novità della nuova versione 2.0.8:

On GPaco, column visibility is changed when clicking on Preferences buttons. Some icons for have been replaced by a more intuitive ones.
Option –fakeroot on pacoball has been removed (too cryptic).
Option –ignore-shared on paco has been removed.
The auxiliary scripts are now installed by default, and may be disabled at configure time with –disable-scripts.
Minor bugs have been fixed.

Per installarlo su Ubuntu 10.04 Lucid basta scaricare il file .deb dal link posto sotto cliccarci sopra e confermare

Per Ubuntu 10.04 Lucid i386
 
paco_2.0.8-1~lffl~lucid~ppa_i386.deb
gpaco_2.0.8-1~lffl~lucid~ppa_i386.deb

Per Ubuntu 10.04 Lucid amd64

paco_2.0.8-1~lffl~lucid~ppa_amd64.deb 
gpaco_2.0.8-1~lffl~lucid~ppa_amd64.deb

In alternativa possiamo installare l’applicazione anche attraverso repository:

sudo add-apt-repository ppa:ferramroberto/linuxfreedomlucid && sudo apt-get update

sudo apt-get install paco gpaco

e confermare.

No more articles