Areca Backup è una semplice applicazione che permette di fare backup di files in locale o in rete. L’avvio del lavoro prevede la “pianificazione” di un’attività di backup. I dati da inserire possono essere essenziali o forniti in modo più completo, in dipendenza delle modalità con cui si intende eseguire la copia. Ad ogni backup viene assegnato un numero identificativo unico, che viene utilizzato per il file XML nel quale sono salvati i dati di riferimento dei file che vengono copiati. Durante le fasi di lavoro viene generato un file di log consultabile per verificare l’elenco delle attività svolte. Gli archivi sono salvabili su supporti di memoria fissi o su penne e dischi esterni collegati a porte USB. Il salvataggio può avvenire anche su macchine raggiungibili in rete, via FTP.

Ecco le principali caratteristiche dell’applicazione:

* Può comprimere, crittografare, unire, splittare i backup;
* Areca Backup permette di fare il backup su hard disk, chiavi USB, unità in rete (NAS), via FTP anche con SSL;
* Permette di fare il backup incrementale, differenziale o completo;
* Areca Backup può avviare script dopo che è stato fatto il backup, si potrebbe ad esempio eliminare i file temporanei;
* Può memorizzare i backup in diversi metodi.

Ecco le novità della nuova versione 7.1.7 tratte dal sito del produttore:

– Minor GUI enhancements & bugfixes

Per installarlo su qualsiasi Distribuzione Linux basta scaricare il file .tag.gz dal link posto sotto ed estrarlo in una cartella. Avviamo il terminale e rechiamoci dentro la cartella dove è stato precedentemente estratto il file e scriviamo:

sh areca.sh

facendo questo avremo il nostro Areca Backup avviato.
Per semplificarci i futuri avvi consiglio di crearci un lanciatore o un collegamento con il nostro menu.

Per maggiori informazioni consiglio di consultare il sito del produttore accessibile direttamente dal link posto qui sotto.

home
download areca-7.1.7-linux-gtk-32.tar.gz
download areca-7.1.7-linux-gtk-64.tar.gz
download areca-7.1.7-src.tar.gz

No more articles