Gimpshop è una versione di Gimp con l’interfaccia  molto simile a quella di Photoshop (da tutti ritenuta perfetta). In questo modo tutti potranno avvicinarsi con semplicità al programma, senza studiare mesi per capire come eseguire una semplice funzione. Per il resto ci troviamo di fronte al solito Gimp, quindi un buonissimo software per modificare e realizzare immagini, adatto anche per l’uso professionale.
Tutto nasce dall’esigenza dell’autore di rivedere alcune specifiche parti di Gimp affinchè risultassero più vicine a Photoshop.

Per installarlo su K|X|Ubuntu basta scaricare il file .deb dal link posto sotto cliccarci sopra e confermare oppure aprire il terminale  e scrivere:

sudo dpkg -i *.deb

e poi

sudo apt-get install -f

confermiamo e alla fine avremo il nostro gimpShop installato.

Fatto questo avviamo il terminale e scriviamo:

./gimp-2.2

a questo punto avremo la nostra applicazione avviata.

Ora creiamoci un collegamento nel nostro menu
Su Ubuntu possiamo creare un collegamento semplicemente avviando il terminale e scrivendo:

sudo gedit /usr/share/applications/GimpShop.desktop

sulla finestra di Gedit che si aprirà scriviamo:

[Desktop Entry]
Encoding=UTF-8
Type=Application
Name=GimpShop
GenericName=Image Editor
Comment=Create images and edit photographs
Exec=gimp-2.2 %U
TryExec=gimp-2.2
Icon=gimp
Terminal=false
Categories=Graphics;2DGraphics;RasterGraphics;GTK;
StartupNotify=True

salviamo e chiudiamo, ora avremo il nostro collegamento in Applicazioni -> Grafica -> GimpShop.

Per maggiori informazioni consiglio di consultare il sito del produttore accessibile direttamente dal link posto qui sotto.

home
download gimpshop_2.2.11-1_i386.deb
download gimpshop-2.2.11.tar.bz2

No more articles