In questa semplice guida vedremo come installare e utilizzare GDFuse – FUSE filesystem over Google Drive utile tool che ci consente di accedere e operare in Google Drive direttamente dal nostro file manager in Linux.

GDFuse montare Google Drive su Linux
Google Drive è un sevizio Cloud che ci consente di accedere ad una spazio web gratuito di 15 GB nel quale potremo caricare o condividere file. Tra le principali caratteristiche di Google Drive troviamo l’integrazione di Google Docs suite per l’ufficio via web che ci consente di creare, modificare o visualizzare direttamente dal nostro browser documenti, fogli di calcolo, presentazioni ecc. A più di un’anno dal debutto deve ancora arrivare il client ufficiale per Linux per questo motivo sono nate diverse petizioni e progetti dedicati. Tra i più diffusi troviamo Insync software che ci consente di accedere a Google Drive oltre a disporre di svariate funzionalità, peccato che dalla versione stabile sia diventata un’applicazione a pagamento, in alternativa possiamo utilizzare Otixo servizio web che si consente di accedere a Google Drive, Dropbox, SkyDrive, Box direttamente dal nostro file manager grazie al supporto per Webdav anche se il servizio dispone di traffico limitato di dati.
Per poter accedere a Google Drive da Linux gratuitamente è disponibile il nuovo progetto GDFuse – FUSE filesystem over Google Drive progetto davvero molto interessante che andremo a scoprire in questo nostro articolo.

GDFuse è un tool open source attraverso il quale potremo montare il nostro spazio web di Google Drive nel nostro file manager Linux come un normale disco esterno, pendrive ecc.
Possiamo accedere al nostro Google Drive dal nostro file manager come Nautilus, Thunar, Dolphin ecc ed operare nei file presenti in esso spostandoli, creandone di nuovi o nuove cartelle, ecc., solo per i documenti salvati con Google Docs è possibile solo avviarli e non modificarli o eliminarli.
FUSE filesystem over Google Drive ci consente di accedere al cestino di Google Drive oltre a disporre di supporto per account multipli (potremo quindi montare contemporaneamente più account Google cosi da copiare file in essi, sincronizzarli con software dedicati e altro ancora).

GDFuse non richiede alcun accesso da Root dato che andremo ad installare il tool nella nostra home attraverso Opam (OCaml Package Manager) ottimo tool che ci facilita l’installazione / compilazione di applicazioni principalmente open source.

La prima cosa da fare per installare GDFuse è installare OCaml per farlo basta digitare da terminale:

cd
wget http://www.ocamlpro.com/pub/opam_installer.sh
sh ./opam_installer.sh /usr/local/bin
la compilazione / installazione nella home di OCaml richiede dai 10 ai 30 minuti il tempo dipende sia dalla velocità della nostra connessione che performance del nostro pc.
Al termine dell’installazione di OCaml ci verrà chiesto di confermare il file di configurazione basta confermare sempre con Yes o premendo semplicemente invio.
Una volta installato OCaml potremo installare GDFuse digitando:
cd
opam install google-drive-ocamlfuse
confermiamo l’installazione nella nostra home
al termine avremo GDFuse – FUSE filesystem over Google Drive installato a questo punto dovremo inserire il nostro account Google per farlo da terminale digitiamo:
google-drive-ocamlfuse
Questo comando crea un file di configurazione config nella directory ~/.gdfuse/default che contiene l’url per ottenere l’autorizzazione di accedere all’unità di Google.
Basta quindi cliccare su Ctrl+h per visualizzare i file nascosti e andare nella cartella .gdfuse -> default e avviamo con l’editor di testo il file config nel quale troveremo l’url da inserire nel nostro browser per confermare l’accesso a Google Drive da parte di GDFuse.
Una volta autenticato e confermato l’accesso con le nostre credenziali potremo montare Google Drive nella nostra distribuzione digitando:
google-drive-ocamlfuse mountpoint
avviamo il nostro file manager e troveremo montata la partizione con Google Drive.
E’ possibile avviare in automatico GDFuse dal menu -> applicazioni d’avvio e inserendo il comando google-drive-ocamlfuse mountpoint.
Una volta montato Google Drive è possibile smontarlo come una normale partizione.

Home GDFuse – FUSE filesystem

  • Massimo Maria Ghisalberti

    OCaml è un linguaggio di programmazione, il package manager si chiama Opam.

  • Ciuino Magno

    Per l’errore: “The compilation of ocamlfuse.2.7.1-cvs failed.

    La Soluzione:
    sudo apt-get install libcurl3-gnutls libfuse2 libsqlite3-0 m4 libcurl4-gnutls-dev libfuse-dev libsqlite3-dev

    e per l’errore: google-drive-ocamlfuse: comando non trovato

    La Soluzione: eval `opam config env`

    Purtroppo non so come risolvere: Error: Unix.Unix_error(ENOENT, “stat”, “mountpoint”)

  • zarg

    ok installato … manco fosse una roba di anni fa.. metti e togli pacchetti … scandaloso per un SO moderno .. detto questo dopo 15 minuti di utilizzo spero proprio che google butti fuori il suo client ufficiale

    • Leej

      ….scandaloso e anacronistico.

  • Alessandro

    Stesso errore anche a me: Error: Unix.Unix_error(ENOENT, “stat”, “mountpoint”)

  • LordMax _

    Io ho provato un po tutto (dp, mega, spideroak, box.net, cluodme, ubuntuone, etc) e, ad oggi dropbox è il servizio più veloce, peccato che dia poco spazio e caro.

    Gdrive non è male ma finché non ci sarà un vero client di google anche per linux per me è inusabile.

    In realtà anche se ci fosse non servirebbe a nulla, quello che veramente servirebbe è la possibilità di un client con integrati i programmi da ufficio di gdrive.

    Al momento il servizio di sharing più intelligente (ed anche ben performante direi) che ho trovato è copy.com

    E’ l’unico in cui lo sharing dei file non consuma spazio su entrambi gli account… e non è poco.
    Da 15 Gb fin da subito e 5Gb in più (stile dropbox, 5Gb in più per entrambi) se si entra con l’invito.

    Se volete provarlo questo è il mio: https://copy.com?r=GdvkYf

  • Nguyen Tuan Phong

    a me quando esequo opam install google-drive-ocamlfuse

    mi fa:

    ==== ERROR [while installing sqlite3-ocaml.2.0.4] ====
    # opam-version 1.0.0
    # os linux
    # command ocaml setup.ml -build
    # path /home/phifgo/.opam/4.00.1/build/sqlite3-ocaml.2.0.4
    # exit-code 1
    # env-file /home/phifgo/.opam/4.00.1/build/sqlite3-ocaml.2.0.4/sqlite3-ocaml-05296d.env
    # stdout-file /home/phifgo/.opam/4.00.1/build/sqlite3-ocaml.2.0.4/sqlite3-ocaml-05296d.out
    # stderr-file /home/phifgo/.opam/4.00.1/build/sqlite3-ocaml.2.0.4/sqlite3-ocaml-05296d.err
    ### stdout ###
    /home/phifgo/.opam/4.00.1/bin/ocamlopt.opt -I /home/phifgo/.opam/4.00.1/lib/ocaml/ocamlbuild unix.cmxa /home/phifgo/.opam/4.00.1/lib/ocaml/ocamlbuild/ocamlbuildlib.cmxa myocamlbuild.ml /home/phifgo/.opam/4.00.1/lib/ocaml/ocamlbuild/ocamlbuild.cmx -o myocamlbuild
    Failure: pkg-config failed for cflags.
    ### stderr ###
    Package sqlite3 was not found in the pkg-config search path.
    Perhaps you should add the directory containing `sqlite3.pc’
    to the PKG_CONFIG_PATH environment variable
    No package ‘sqlite3′ found
    E: Failure(“Command ”/home/phifgo/.opam/4.00.1/bin/ocamlbuild’ lib/libsqlite3_stubs.a lib/dllsqlite3_stubs.so lib/sqlite3.cma lib/sqlite3.cmxa lib/sqlite3.a lib/sqlite3.cmxs -tag debug’ terminated with error code 2″)

    ‘opam install google-drive-ocamlfuse’ failed.

    qualcuno mi puo aiutare?

  • Alessandro Strada

    Sono l’autore del tool. Se state utilizzando una Ubuntu, qui (https://github.com/astrada/google-drive-ocamlfuse/wiki/Installation ) potete trovare degli eseguibili precompilati per diverse versioni. Mi piacerebbe creare un pacchetto .deb, ma non è affatto semplice e non credo di avere il tempo necessario a studiare la procedura. Se qualcuno si offre volontario, è il benvenuto. 🙂

    • Nguyen Tuan Phong

      ciao Alessandro! potresti darmi qlche consiglio x il probl qui sotto?

      • Alessandro Strada

        Sì, certo. Il tuo problema è che mancano alcuni pacchetti in versione -dev, dato che in OPAM non si possono specificare dipendeze verso librerie C per cui non possono essere installate automaticamente. Per risolvere devi dare questo comando:

        $ sudo apt-get install m4 libcurl4-gnutls-dev libfuse-dev libsqlite3-dev

        che installa tutte le dipendenze verso le librerie C. Poi, puoi ritentare la compilazione.

        • xx

          Io però non devo compilare niente, con un solo account la cartella viene montata benissimo e funziona tutto invece con l’opzione -label no

          • xx

            PS io ho instllato il programma con il deb da repository con apt-get install non con la compilazione.

  • Nguyen Tuan Phong

    Grazie ÁLe, io sono riuscito ad installare, ma quando avvio :mi da COMMAND NOT FOUND

    phifgo@phifDRAGON:~$ opam install google-drive-ocamlfuse
    The following actions will be performed:
    – install google-drive-ocamlfuse.0.4
    1 to install | 0 to reinstall | 0 to upgrade | 0 to downgrade | 0 to remove

    =-=-= Installing google-drive-ocamlfuse.0.4 =-=-=
    The archive for google-drive-ocamlfuse.0.4 is in the local cache.
    Extracting /home/phifgo/.opam/archives/google-drive-ocamlfuse.0.4+opam.tar.gz.
    Building google-drive-ocamlfuse.0.4:
    ocaml setup.ml -configure –prefix /home/phifgo/.opam/4.00.1
    ocaml setup.ml -build
    ocaml setup.ml -install
    Installing google-drive-ocamlfuse.0.4.
    phifgo@phifDRAGON:~$ google-drive-ocamlfuse
    google-drive-ocamlfuse: command not found
    phifgo@phifDRAGON:~$
    SAprestii cosa dirmi????????????/////

    • Alessandro Strada

      Sembra che la bin di opam non sia stata aggiunta al PATH di sistema. Prova a dare il comando “eval `opam config env`” prima di lanciare l’eseguibile. Se funziona, per non doverlo eseguire ogni volta, basta aggiungere quel comando come ultima riga del file .profile nella tua home.

  • Alessandro Strada

    Ho caricato i pacchetti .deb per Ubuntu 13.04. Se volete provarli, trovate le istruzioni per l’installazione qui: https://github.com/astrada/google-drive-ocamlfuse/wiki/Installation#ppa-repository

    • 1000 grazie x la segnalazione domani gli testo 😀

  • Fighi Blue

    una domanda…si può fare lo stesso con mega?

  • xx

    Ciao

    potresti dirmi come configurare più account?

    • Alessandro Strada

      Sì, devi usare l’opzione -label. Ad esempio, puoi lanciare il comando “google-drive-ocamlfuse -label xx” e le informazioni dell’autenticazione che inserirai nel browser, saranno associate all’etichetta xx. A quel punto quando usi l’opzione “-label xx” per montare il filesystem, accederai al Drive associato a quelle credenziali.

      • xx

        ciao grazie delll’aiuto,

        quando provo a montare una cartella con l’opzione -label non da nessun output e non monta niente

        • Alessandro Strada

          Se lanci il comando senza specificare la directory dove montare il filesystem, non ottieni output se il token di autenticazione è già presente. Dovresti usare il comando completo “google-drive-ocamlfuse -label xx [mountpoint]” dove [mountpoint] è la directory target dove vuoi montare Google Drive.

          • xx

            Grazie sei un grande!!
            Ha funzionato

  • Roberto

    salve

    ho porovato a installare su xubuntu con le istruzioni

    sudo add-apt-repository ppa:alessandro-strada/ppa
    sudo apt-get update
    sudo apt-get install google-drive-ocamlfuse

    e fin qui apparentemente tutto OK

    poi

    google-drive-ocamlfuse

    non apre il browser e sembra che fuse non sia installato. Ho combinato qualche fesseria?

    grazie
    Roberto