lffl consiglia

Articoli Recenti

04 maggio 2012

Installare la piattaforma LAMP su Ubuntu e Debian

-

Nato come una semplice combinazione di pacchetti per presentare contenuti dinamici via web, negli anni LAMP è diventato sempre più utilizzato al punto di essere presente nei principali siti internet come ad esempio Facebook, Yahoo, Wikipedia e molti altri ancora.

Il nome LAMP arriva dall'acronimo di Linux, Apache, MySQL e PHP ed è presente nei repository ufficiali delle principali distribuzioni Linux, e l'installazione richiede pochi e semplici comandi.
In questo articolo vedremo come installare la piattaforma LAMP su Ubuntu o Debian, il tutto come potrete notare, con pochi e semplici comandi da terminale.

Per installare LAMP basta semplicemente digitare da terminale:

sudo apt-get install lamp-server^

E confermiamo. Durante l'installazione, ci verrà chiesto di inserire la password per amministrare MySQL ed una volta inserita, potremo terminare l'installazione.


Una volta terminata l'installazione di LAMP dovremo aggiungere alcuni permessi indispensabili per utilizzarlo: per prima cosa dobbiamo aggiungere il nostro username al gruppo  www-data e per farlo, sempre da terminale digitiamo:

sudo usermod -a -G www-data <nostro username>

Dove, al posto di <nostro username> metteremo il nostro user; nel mio caso il comando da digitare sarà sudo usermod -a -G www-data roberto

Sempre da terminale, diamo i permessi di scrittura al gruppo digitando:

sudo chgrp -R www-data /var/www

E

sudo chmod -R g+w /var/www

Ora controlliamo che il nostro Apache funzioni correttamente, per farlo da terminale digitiamo:

sudo /etc/init.d/apache2 restart

Ed avviamo il nostro browser: nella barra degli indirizzi inseriamo 127.0.0.1 oppure localhost e se tutto è corretto, dovrebbe apparire la scritta It Works come da immagine sotto.


A questo punto passiamo all'installazione di PhpMyAdmin, l'applicazione con la quale possiamo gestire con facilità il nostro database di MySQL tramite un qualsiasi browser. Per installare PhpMyAdmin basta digitare da terminale:

sudo apt-get install phpmyadmin

Durante l'installazione ci verrà chiesto quale server utilizzare: scegliamo apache e clicchiamo su Ok.


Una volta installato PhpMyAdmin dobbiamo aggiungere il collegamento di apache.conf nel nostro phpmyadmin, altrimenti non funzionerà per farlo digitiamo da terminale:

sudo ln -s /etc/phpmyadmin/apache.conf /etc/apache2/conf.d/phpmyadmin.conf

Ora possiamo utilizzare PhpMyAdmin! Per farlo, avviamo il nostro browser ed andiamo in http://localhost/phpmyadmin ed inseriamo root come amministratore e la password del nostro account MySQL per accedere.


Questo è tutto: in caso di problemi o maggiori informazioni, non esitate a segnalarceli semplicemente commentando questo articolo.