web analytics

Systemd più vivo che mai: record di commit nel 2021

systemd

Con l’arrivo dell’anno nuovo si tirano un po’ le somme per capire com’è andato l’anno appena concluso. Sicuramente il 2021 è stato un anno positivo per Systemd che ha fatto segnare un nuovo record di commit.

Systemd, che 2021!

systemd commit

Systemd vanta un pool di caratteristiche e funzionalità in continua crescita. Sorprendentemente, per la prima volta dopo oltre 10 anni, Lennart Poettering non è più la persona col maggior numero di commit. È stato scalzato da Yu Watanabe di Red Hat, che ha registrato 1939 commit su un totale di 6’683 (il 29%). Nel corso della storia di Systemd ci sono stati più di 55k commit operati da circa 2’000 autori diversi: oltre il 12% dei commit è stato eseguito nel 2021!

systemd commits record

Quest’anno, in totale, hanno contribuito 365 autori, con Red Hat che continua a guidarne lo sviluppo.

Le principali novità del 2021 sono state:

  • unlock dei volumi criptati usando TPM2, FIDO2, PKCS#11
  • out-of-memory daemon (OOMD)
  • un’opzione per aggiornamenti A/B dell’intero file system
  • tutta una serie di modifiche rilasciate all’inizio di dicembre in systemd 250

GitStats ci permette di sapere che Systemd è costituito da circa 4.689 file che, insieme, sono circa 1,6 milioni di righe di codice. A titolo di confronto, a gennaio 2018 le righe di codice erano solo 1 milione e nel 2014 erano 500k. La crescita è evidente.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Altre storie
deepin wp
Disponibile Deepin 20.4: aggiornati Kernel e Installer, migliora la UX