web analytics

[GUIDA] Come usare APT con un Proxy attivo su Debian e Ubuntu

proxy ap server

In questa guida vi spiego come impostare il proxy per il gestore di pacchetti APT in modo da consentirvi di installare e aggiornare i pacchetti da repository remoti. L’utilizzo di un server proxy come intermediario per l’accesso a Internet è uno scenario comune, soprattutto in ambiente lavorativo. Se state usando Ubuntu, Debian o derivate dietro un server, e provate a installare pacchetti tramite APT, avrete un esito negativo. Vediamo insieme come procedere per ottenere il comportamento desiderato.

APT su Server Proxy

La configurazione non è complicata, si tratta di seguire attentamente i seguenti passaggi. Dovete sapere che APT carica tutti i file di configurazione nella directory /etc/apt/apt.conf.d/. Pertanto, possiamo creare una configurazione specifica per il nostro proxy lì, mantenendola separata da tutte le altre configurazioni.

Create un file vuoto usando il comando touch:

sudo touch /etc/apt/apt.conf.d/prxy.conf

Io l’ho chiamato  prxy.conf ma voi potete usare il nome che preferite. A questo punto non vi resta che aprire il file appena creato con un qualsiasi editor a vostro piacimento:

sudo vim /etc/apt/apt.conf.d/prxy.conf

Ora cercate l’indirizzo Ip e la porta del server. Per settare un proxy HTTP aggiungete il seguente comando:

Acquire::http::Proxy "http://proxy_server:port/";

Se invece il proxy fosse HTTPS la linea da aggiungere sarebbe questa:

Acquire::https::Proxy "http://proxy_server:port/";

Volendo potete inserire entrambi i casi in questo modo:

Acquire {
  HTTP::proxy "http://proxy_server:port/";
  HTTPS::proxy "http://proxy_server:port/";
}

Se il proxy richiede username e password per accedere aggiungete quanto segue:

Acquire::http::Proxy "http://user:password@proxy_server:port/";

Salvate le modifiche al file ed uscite dall’editor.

Attenzione: dovete sostituire proxy_server e port nei comandi sopra riportati rispettivamente con l’indirizzo IP e la porta del vostro server Proxy.

A questo punto chiudete tutti i programmi e i documenti aperti e riavviate il sistema. Una volta stabilita la connessione ad Internet provate ad utilizzare APT (es: sudo apt update): salvo errori dovrebbe funzionare tutto come desiderato.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Altre storie
pinephone pro
PinePhone Pro “Explorer Edition”, pre-ordini al via: affrettatevi!