web analytics

[GUIDA] Come installare l’ultima versione dei Driver Mesa su Ubuntu 20.04

mesa
Ultimo aggiornamento:

Per chi di voi utilizza un driver grafico open source come Mesa è fondamentale applicare gli aggiornamenti non appena disponibili. Questo è vero soprattutto per i gamer, utenti che sfruttano i driver open source quali RadeonSI, RADV, Intel o Nouveau.

Mesa è un’implementazione software di OpenGL, Vulkan, VDPAU, VA-API e di altre API. Ubuntu utilizza automaticamente Mesa se non vengono rilevati driver proprietari e in tanti mi chiedete come fare per installare e aggiornare Mesa. Vediamo insieme come procedere.

Mesa, installazione via PPA

mesa

Questo PPA mette a disposizione gli ultimi pacchetti per Ubuntu 18.04, Ubuntu 20.04 e per Ubuntu 20.10 e Ubuntu 21.04 anche se questi ultimi due hanno un supporto preliminare. Stiamo parlando di un PPA stabile? Se confrontato con i PPA bleeding edge di Mesa le probabilità di complicazioni sono molto basse.

Potete aggiungere il PPA attraverso il seguente comando da terminale:

  • sudo add-apt-repository ppa:kisak/kisak-mesa

Fatto ciò non vi resta che dare i seguenti comandi per installare tutti gli aggiornamenti disponibili:

  • sudo apt update
  • sudo apt full-upgrade

Se volete scoprire la versione del pacchetto potete usare questo comando:

  • glxinfo | grep “OpenGL version”

Rimozione e downgrade

Se per qualche motivo volete ripristinare i pacchetti originali potete farlo con pochi comandi. Questa operazione, inoltre, è consigliata in due casi:

  1. Se dovete aggiornare ad una nuova versione di Ubuntu
  2. Se volete usare un altro PPA Mesa

La prima cosa da fare è installare ppa-purge, se è già presente sul vostro sistema saltate allo step successivo:

  • sudo apt install ppa-purge

A questo punto eseguite il downgrade:

  • sudo ppa-purge ppa:kisak/kisak-mesa

Se siete su Linux Mint aggiungete il flag -d focal

  • sudo ppa-purge -d focal ppa:kisak/kisak-mesa

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Altre storie
ubuntu 16.04.4 lts
Ubuntu 16.04 e Ubuntu 14.04: Canonical estende il supporto a 10 anni