web analytics

Disponibile Dash To Panel v43: arriva il supporto per GNOME 40!

dash to panel gnome 40

Gli sviluppatori hanno annunciato Dash to Panel v43, si tratta della prima versione dell’estensione a supportare GNOME 40!

Per chi non lo sapesse Dash to Panel è una delle migliori estensioni per GNOME Shell. Da non confondere con Dash to Dock, l’estensione da cui deriva Ubuntu Dock. In questa release è stato incluso il supporto per GNOME 40 con tutto ciò che ne deriva: workspace switcher, app launcher immersivo, etc. Tutte le novità riguardanti GNOME 40 le trovate nel nostro articolo dedicato qui.

Dash to Panel v43

DtP Trasforma il desktop Ubuntu combinando l’Ubuntu Dock e la GNOME Top Bar in un unico pannello che mette a disposizione icon taskbar, tray, menu di sistema, indicatore di orario, etc. Garantisce un ottimo supporto sia per X11 che per Wayland.

dash to panel v43 gnome 40
Le infinite impostazioni di Dash to Panel

Tra le funzionalità più interessanti da segnalare troviamo il supporto al multi-monitor, la possibilità di spostare il pannello su qualsiasi bordo dello schermo, le anteprime delle finestre live, l’intellihide e altro ancora. Inoltre, il pannello è completamente personalizzabile, ciò permette di mostrare o nascondere vari elementi e cambiare lo stile del pannello stesso. Questo primo supporto per GNOME 40 garantisce l’uso di GTK 4. Questa versione, oltre ad introdurre diverse novità, va a correggere anche alcuni bug.

Sebbene la configurazione di base funzioni perfettamente devo segnalare che la personalizzazione di determinate impostazioni introduce alcuni bug o incongruenze minori. Essendo la prima release a supportare GNOME 40 ciò è abbastanza normale. Ad esempio, è noto un bug che fa sì che i desktop in Overview-mode perdano gli angoli arrotondati quando l’estensione è abilitata. Nulla di preoccupante comunque.

Download | Note di rilascio

Dash to Panel v43 è disponibile per l’installazione su distribuzioni Linux compatibili direttamente dal sito Web di GNOME Extensions. In alternativa, potete scaricare e compilare i sorgenti da GitHub o ricorrere al vostro package manager. Su Ubuntu date:

  • sudo apt-get install gnome-shell-extension-dash-to-panel

È importante ricordare che Dash to Panel v43 supporta solo GNOME 40. Per GNOME 3.38 (e versioni precedenti) è necessario passare a Dash to Panel v42.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Altre storie
clapper fullscreen
Clapper: vi presento uno dei migliori Video Player del panorama Linux