web analytics

Raspberry Pi OS, arriva Widevine: potete guardare Netflix, Amazon Prime, etc

android tv raspberry pi os
Ultimo aggiornamento:

Periodo ricco di novità per il mondo Raspberry. Vi abbiamo parlato del nuovo Pi Pico, che ha già superato il milione di unità vendute, abbiamo fatto un po’ di hacking con Raspberry Pi Photo, e dato uno sguardo alle novità introdotte in Raspberry Pi Imager. Oggi è il turno di Raspberry Pi OS (ex-Raspbian) che vede l’arrivo del supporto per Widevine. Ciò consente agli utenti di riprodurre in streaming contenuti da siti Web popolari quali Netflix, Amazon Prime, Hulu, HBO Go, Disney +, Spotify, Pandora e altri, utilizzando il browser Web predefinito. In tempi di pandemia questa è sicuramente una bella notizia, vi permette di trasformare la Raspi in un piccolo Media Center!

Widevine su Raspbery Pi OS!

Per chi non lo sapesse Widevine è un servizio di Google per la gestione dei diritti digitali (DRM) utilizzato per proteggere i contenuti online dalla pirateria. È usato da  un’ampia varietà di servizi popolari per impedire agli utenti di scaricare o copiare i propri programmi TV e film.

widevine raspberry pi os

È integrato in molti dispositivi Android e browser basati su Chromium. È possibile che vi sia capitato di doverlo abilitare per poter accedere ad un servizio di streaming che lo richiede. In caso contrario, verrà visualizzato un messaggio di errore che indica che il contenuto non può essere riprodotto. L’elaborazione della protezione del contenuto avviene sul dispositivo dell’utente, per questo è necessario installarlo su ogni device.

Tuttavia, Widevine non è installato / abilitato per impostazione predefinita in Raspberry Pi OS. Per farlo funzionare, dovete installare un pacchetto chiamato libwidevinecdm0. Prima di installarlo però è consigliato aggiornare il sistema per avere anche la versione più recente di Chromium. Ecco la catena di comandi da lanciare:

  • sudo apt update
  • sudo apt full-upgrade
  • sudo apt install libwidevinecdm0

Il gioco è fatto. Netflix, Amazon Prime, Disney+, etc dovrebbero ora funzionare sulla vostra Raspberry Pi.

C’è però un grosso MA. Il pacchetto sopra indicato funziona solo con Raspberry Pi OS a 32 bit ed è disponibile solo per l’architettura armhf. Anche il pacchetto Chromium su Raspberry Pi OS a 64 bit non ha l’accelerazione hardware. Qualunque cosa che riguarda la riproduzione di flussi video funziona meglio sulla versione a 32 bit, almeno ad oggi.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Altre storie
windows 11
Windows Subsystem for Android e le punzecchiature di KDE