web analytics

Bwall, wallpaper animato vi indica la batteria rimanente

bwall battery wp
Ultimo aggiornamento:

Bwall (ovvero Battery Wallpaper) è uno script Bash che usa una serie di immagini di sfondo per indicare la batteria rimanente. Lo sfondo è animato mentre la batteria è in fase di ricarica. Quando non state caricando il laptop, Bwall mostra il livello della batteria, cambiando l’immagine di sfondo in base alla percentuale di batteria corrente.

Ci sono ben 21 diversi sfondi ma la cosa bella è che essendo uno script di Bash è possibile inserire i propri sfondi personalizzati. Questo script animato supporta più ambienti desktop e gestori di finestre: KDE, Pantheon, Gnome, Deepin, Cinnamon, Xfce, LXDE, MATE, Openbox, i3wm, bspwm, awesomewm, Fluxbox, Fvwm e Swaywm.

Oltre a consentire all’utente di scegliere lo sfondo, Bwall ha anche un’opzione per impostare il ritardo dell’animazione (-d num), che è impostato, di default, a 0.8 secondi. Sono necessarie alcune dipendenze: acpi per lo stato della batteria e feh per impostare il wallpaper come sfondo del desktop. Ecco il wallpaper in azione mentre state caricando la batteria:

bwall battery wallpaper
Cliccate sulla GIF – Charging! 🙂

Come installare Bwall

Vediamo come procedere su Debian, Ubuntu e derivate. Per prima cosa è necessario installare alcune dipendenze:

$ sudo apt-get install acpi feh x11-xserver-utils

A questo punto clonate il repository: git clone https://github.com/adi1090x/battery-wallpaper.git e poi spostatevi nella directory per procedere con l’installazione:

$ cd battery-wallpaper
$ chmod +x install.sh
$ ./install.sh

Al termine aprite nuovamente il terminale e date bwall: vi comparirà la seguente schermata:

battery wallpaper bwall

Selezionate lo stile preferito e poi date $ bwall -s bonsai.

Per ulteriori dettagli vi rimando alla pagina GitHub ufficiale.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Altre storie
sequoia linux
Kernel Linux: scovato grave bug battezzato “Sequoia”, ecco i dettagli