web analytics

[GUIDA] I network tool di base per le distribuzioni GNU/Linux

network
Ultimo aggiornamento:

Essere in grado di risolvere alcuni piccoli problemi di rete può sempre tornare utile nell’utilizzo quotidiano di una distro GNU/Linux. Per facilitare la risoluzione di piccole problematiche ho deciso di proporvi una lista dei principali strumenti di base che consentono di gestire un network.

Network tool: i comandi di base

Il primo comando che non si può non citare è sicuramente ping. Per verificare se un server è raggiungibile si può utilizzare alternativamente ping [indirizzo IP] o ping6 [indirizzo Ipv6]. Utile l’opzione c, che permette di specificare il numero di ping o l per scegliere la dimensione del payload.

ping network linux

Nel caso in cui, invece, vogliate controllare anche quale porta di un server connesso ad un network è aperta, allora il tool da utilizzare sarà:

telnet [host] [port]

Curl e Wget

Curl può essere utilizzato per trasferire dati da o verso un server, utilizzando uno dei network protocol supportati, senza passare per il browser. Uno sviluppatore, quindi, può inserire questo comando in appositi script per esplicare funzioni di automazione, testing e debugging. La sintassi generale del comando è la seguente:

curl [opzioni] [url]
curl --location --head www.wikipedia.com   #visualizza i reindirizzamenti di un url 

curl network gnu/linux

È possibile utilizzare curl in fase di debugging lanciando il comando in modalità verbose, come nel seguente esempio:

curl -X GET -k \
       -vvv \
       -H 'Content-type: application/json' \
       -d '{"text" : "Hello, World!"}' \
       https://example.com/some/path

curl proxy

Un’altra attività molto comune, che è possibile effettuare tramite CLI, è il download di file. Lo strumento forse più conosciuto per questo scopo è sicuramente wget. Questo comando ha molte opzioni, che potete visualizzare lanciando la direttiva man wget. Le più utili da ricordare sono:

  • o, per cambiare nome al file scaricato;
  • b, per eseguire il processo in background;
  • c, per riprendere un download interrotto in precedenza.

Problemi di connessione

Uno dei tool da utilizzare per verificare i problemi legati alla connessione ad un network è ip. La direttiva ip link show, ad esempio, serve ad elencare tutte le interfacce di rete disponibili nel sistema. Torna molto utile per controllare il valore della variabile status, per capire quale periferica è effettivamente in uso.

ip link status gnu/linux

Altre opzioni utili del comando ip sono:

  • ip addr show, per visionare gli indirizzi logici della macchina connessa ad un network;
  • ip route, permette di visualizzare la routing table;

Conoscete altri strumenti interessanti? Fatecelo sapere nel box dei commenti Disqus sotto l’articolo!

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Altre storie
gnu nano 5.0
GNU nano 5.9: nuova release per l’editor di testo open source