web analytics

Ecco NeoChat 1.0: il team di KDE lancia il client per Matrix

neochat kde matrix client

Carl Schwan, sviluppatore di KDE, ha annunciato tramite questo post il rilascio della versione 1.0 di NeoChat. Questo progetto open source mira a portare su Plasma un client per Matrix, il protocollo di comunicazione decentralizzato per la messaggistica istantanea. Ecco tutte le principali caratteristiche.

NeoChat e Matrix

Matrix è un sistema di messaggistica istantanea simile a Whatsapp o a Telegram, che però utilizza una rete aperta e decentralizzata per comunicazioni sicure e privacy-oriented. Piuttosto che un vero e proprio protocollo di messagistica, è un archivio di conversazioni decentralizzato. Quando si invia un messaggio in Matrix, questo viene replicato su tutti i server i cui gli utenti stanno partecipando a una determinata conversazione, in modo simile a come vengono replicati i commit tra i repository Git. Matrix, quindi, è un’iniziativa in linea con gli obiettivi di KDE che mira a creare un sistema operativo aperto.

matrix open source

NeoChat è un progetto open source nato con lo scopo di fornire agli utenti un client per Matrix, visivamente attraente, e che funzioni su tutti i dispositivi, dai computer desktop ai telefoni cellulari. L’applicazione è un fork di Spectral, un altro client QML, e utilizza la libreria libQuotient per interagire con il protocollo Matrix.

Un unico client per tutti i dispositivi

La caratteristica principale di NeoChat è la così detta convergenza, che permette al client di adattarsi automaticamente a qualsiasi dimensione dello schermo. NeoChat, infatti, sarà installato di default sul PinePhone KDE edition con Plasma Mobile. Attualmente è disponibile anche l’apk per Android, che potete scaricare da questo link. Questa versione sperimentale manca ancora di alcune funzioni, come l’upload dei file.

neochat kde open source

NeoChat è estremamente intuitivo e semplice da usare. Ad esempio, se si vuole condividere un’immagine, funziona sia la classica combinazione Ctrl + C che il drag&drop. Integra anche un selettore di emoji, la possibilità di gestire varie room ed un basilare editor di immagini.

neochat client

Il progetto sembra molto interessante, anche se per ora mancano alcune funzionalità. Per il momento, ad esempio, non è stato ancora implementato il supporto per la crittografia, per le videochiamate e per la modifica dei messaggi. Per installare Neochat 1.0 sul vostro sistema, potete utilizzare le seguenti direttive:

flatpak remote-add --if-not-exists flathub https://flathub.org/repo/flathub.flatpakrepo
flatpak remote-add --if-not-exists kdeapps --from https://distribute.kde.org/kdeapps.flatpakrepo
flatpak install kdeapps org.kde.neochat

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Altre storie
noise cancel noisetorch
Smart Working: NoiseTorch cancella il rumore di sottofondo in real-time