web analytics
Libreoffice

The Document Foundation annuncia LibreOffice 7.0.2

LibreOffice 7.0.2 è la seconda point release della serie 7.0, lanciata ormai da un paio di mesi. La suite per l’ufficio, open source, free e multipiattaforma, si aggiorna e migliora molto sotto l’aspetto della stabilità. L’attenzione degli sviluppatori si è concentrata prevalentemente sulla correzione di bug e, trattandosi di una point release, non sono incluse nuove funzionalità. Di nuove funzioni, in realtà, LO 7.0 ne ha introdotte diverse:

  • supporto per OpenDocument Format (ODF) 1.3;
  • motore grafico Skia e accelerazione basata su GPU Vulkan per migliori prestazioni;
  • miglior compatibilità con i file DOCX, XLSX e PPTX di Microsoft;
  • Firme digitali per i documenti e la crittografia basata su OpenPGP dei documenti XML in OpenDocument;
  • Il motore grafico Skia è stato implementato grazie alla sponsorizzazione di AMD, ed è ora di default su Windows, per prestazioni più veloci. Skia è una libreria grafica 2D open source che fornisce API comuni che funzionano su una varietà di piattaforme hardware e software e può essere utilizzata per generare testi, forme e immagini;
  • Migliorata la compatibilità con i formati di Microsoft. DOCX ora salva in modalità nativa 2013/2016/2019, invece della modalità di compatibilità 2007. L’esportazione in file XLSX con nomi di fogli più lunghi di 31 caratteri è ora possibile, insieme all’esportazione delle caselle di controllo in XLSX. Infine, ci sono stati miglioramenti al filtro di importazione/esportazione PPTX.

LibreOffice 7.0.2

Con tutte queste novità non poteva mancare qualche problema. La prima point release ha sistemato circa 80 bug scovati nei vari componenti della suite. Questa seconda patch non è da meno: introduce ben 131 fix migliorando anche le performance complessive della suite per l’ufficio.

Ricordo che LibreOffice 7.0.x è la nuova versione Fresh di LO e rappresenta lo stato dell’arte in termini di funzionalità per le suite da ufficio open source: è rivolto agli appassionati di tecnologia, agli early adopter e ai power user. Per gli utenti che hanno come obiettivo principale la produttività, e quindi preferiscono una release che ha subito più test e correzioni di bug rispetto alle nuove funzionalità, la Document Foundation mantiene la famiglia LibreOffice 6.4, testata da un maggior numero di utenti. LO 6.4.x sarà supportata fino al 30 novembre 2020 e l’ultima versione disponibile è LibreOffice 6.4.6. A breve dovrebbe arrivare anche LO 6.4.7.

LibreOffice 7.0.3, prossima point release della serie, sarà pronta a metà novembre. La serie 7.0 dovrebbe essere pronta per gli ambienti enterprise a inizio 2021 con l’arrivo di LO 7.0.5.

Changelog & Download

Tutti i dettagli sui bug corretti in LibreOffice 7.0.2 sono disponibili qui e qui. Trovate i pacchetti DEB e RPM di LibreOffice 7.0.1 sul sito ufficiale, anche se è consigliato aggiornare direttamente dai repositories della vostra distribuzione di riferimento.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Altre storie
ubuntu 20.10 groovy gorilla
[GUIDA] Come aggiornare da Ubuntu 20.04 a Ubuntu 20.10