web analytics
fedora 33

[GUIDA] Fedora, ecco come cambiare desktop environment

In questa breve guida spieghiamo i principali passaggi per cambiare ambiente desktop nel sistema operativo Fedora. Ad oggi l’ultima versione disponibile di questa popolare distro GNU/Linux è Fedora 32, anche se tra poche settimane arriverà Fedora 33, di cui vi ho già presentato le novità chiave. Come sapete l’edizione Workstation di Fedora propone GNOME come desktop environment predefinito. Ci sono anche diversi Spin per altri desktop – come KDE Plasma, XFCE, LXDE, Deepin, etc. Tuttavia è abbastanza facile andare ad installare un altro desktop environment: vediamo come fare.

Cambiare Desktop Environment in Fedora

La prima cosa da fare è utilizzare il seguente comando per verificare quali sono i desktop environment presenti nei repo di Fedora:

dnf grouplist -v

il risultato è una lunga lista tra cui potete scegliere:

fedora desktop environment
Il risultato del comando.

Purtroppo non viene mostrata la versione dei vari DE disponibili. Ad esempio, dall’elenco sopra, non si capisce se nei repository è presente KDE Plasma 5.19 oppure la versione 5.20.

Una volta ottenuta tale lista è possibile installare uno dei vari desktop mediante il seguente comando:

sudo dnf install [nome desktop environment scelto]

Se avete optato per LXQt dovrete quindi dare

sudo dnf install @lxqt-desktop-environment

Il tempo necessario per l’installazione dipende dal peso del desktop scelto e dalla velocità della vostra linea. Al termine della procedura riavviate il sistema. Una volta arrivati nella finestra di login cliccate sulla rotella per scegliere il desktop environment. Facile no?

Se cambiate idea e volete rimuovere uno dei desktop installati in Fedora la procedura è altrettanto semplice. Effettuate il login utilizzando il desktop di default. Dopodiché aprite il terminale e date il seguente comando:

sudo dnf remove [nome desktop environment]

nel caso di LXQt il comando sarà quindi questo:

sudo dnf remove @lxqt-desktop-environment

riavviate il sistema per completare la procedura.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Altre storie
manjaro nibia
Manjaro 20.2 Nibia, ufficiale la nuova release della distro Arch based