web analytics
gnome adwaita day
Day

Disponibile GNOME 3.38 Orbis: ecco tutte le novità

GNOME 3.38 Orbis è ufficialmente disponibile e introduce una miriade di novità. Un nuovo wallpaper, in cui domina il colore blu e una varietà di forme geometriche con illuminazione frattale per texture ed effetti, un app grid rivisitato, parental control, nuove app… insomma c’è tanta carne al fuoco.

GNOME 3.38: what’s new?

GNOME 3.38 è sinonimo di 27896 modifiche, apportate da circa 901 collaboratori nel corso degli ultimi sei mesi.

welcome tour gnome 3.38

La prima cosa da evidenziare è la nuova app GNOME Tour, che, come si evince dal nome, vi racconta come funziona GNOME Shell. Spiega gli elementi principali dell’interfaccia utente desktop, ad esempio il pulsante Attività, la barra dei messaggi, etc. Sicuramente per chi naviga in queste acque da tempo risulta inutile, ma per chi viene da Windows (o da un altro desktop) è sicuramente una cosa apprezzata.

Le impostazioni permettono ora di gestire il Parental Control con opzioni tutte nuove. Quando è attivo, fornisce opzioni per limitare i browser, bloccare alcune applicazioni specifiche e bloccare l’installazione di app.

GNOME Maps & GNOME Web

gnome 3.38 orbis maps

Diverse novità sono state introdotte anche in GNOME Maps:

  • L’app è più responsive;
  • L’interfaccia si adatta in modo dinamico;
  • La barra laterale si adatta alla larghezza della finestra;
  • Migliorata la vista da satellite: vengono evidenziate correttamente le località;
  • Nuova night mode.

GNOME 3.38 offre anche una navigazione all’altezza grazie a GNOME Web che cerca di avvicinarsi sempre di più ad un’esperienza d’uso completa e soddisfacente. L’app ora impedisce ai siti di riprodurre video con audio in modo automatico. Questo comportamento può essere modificato in base alle tue esigenze e persino configurato per bloccare tutti i video su siti specifici. L’app impedisce poi ai siti web di salvare dati sul vostro pc.

APP GRID

app folders gnome 3.38

Cambia (in meglio) anche l’App Grid. Il bottone “Frequents” sparisce, l’App Grid sarà un unico pannello verticale contenente le app ordinate alfabeticamente. Nuovo anche il layout manager che è stato riscritto e migliorato: dovrebbe garantire una maggiore fluidità. Ogni “pagina” nel programma di avvio mostra un numero fisso di elementi: 24. La disposizione esatta di righe e colonne per pagina varia a seconda delle dimensioni dello schermo in uso.

Quindi, con uno schermo grande, gli elementi si disporranno per riga (es: 3 righe da 8 elementi) mentre con uno schermo piccolo ci saranno più righe con meno elementi per ognuna.

La scheda “App frequenti” è scomparsa, ma gli sviluppatori hanno aggiunto il supporto per personalizzare la posizione delle app. Ciò ti consente di riorganizzare le app esattamente come desideri. Ad esempio, è possibile spostare le app più utilizzate nella prima riga della prima pagina. Alternativamente potete usare le cartelle per creare una sorta di categoria di app.

Games

gnome games

Migliorie anche per Games, l’app per i gamer inclusa in GNOME 3.38. I risultati della ricerca ora vengono visualizzati nell’interfaccia di ricerca. Con il supporto per le raccolte i giochi possono essere organizzati in gruppi per un facile accesso o semplicemente utilizzare le raccolte recenti. Games ora supporta i giochi per Nintendo 64 come risultato di alcuni miglioramenti a libretro.

Infine, Games è più stabile, perché esegue i giochi in un processo secondario. Se un gioco o un emulatore si arresta in modo anomalo Games non sarà coinvolto.

Altre novità

Ci sono poi tutta una serie di modifiche e migliorie minori:

  • Lo screen recorder built-in usa Pipewire con migliori performance
  • Ridisegnata l’app Sound Recorder: è più responsive e sfrutta PipeWire e le API del kernel;
  • Migliora la gestione degli screenshot con l’introduzione di un’apposita finestra
  • Viene gestita meglio la frequenza d’aggiornamento del monitor in Wayland
  • Nuove icone per diverse app tra cui Cheese e Calculator
  • Miglior supporto multi-monitor: GNOME Shell può ora gestire monitor con frequenze d’aggiornamento differenti;
  • L’app Photos ha una versione reingegnerizzata del filtro Clarendon di Instagram

GNOME 3.38 sarà il cuore della prossima release di Ubuntu, Groovy Gorilla. Se avete una rolling release (come Arch) potrete scaricarlo e installarlo nelle prossime ore. Per ulteriori dettagli su GNOME 3.38 vi rimando alle note di rilascio ufficiali.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Altre storie
linux windows calcolatrice
Uno Calculator: la calcolatrice di Windows sbarca su Linux