web analytics
ubuntu 20.04 focal-fossa

[GUIDA] Come installare Deepin Desktop su Ubuntu 20.04 Focal Fossa

Siete stufi di GNOME ma non volete abbandonare Ubuntu, porto sicuro della maggior parte degli utenti GNU/Linux? Vi piacerebbe provare un altro desktop environment ma non sapete da che parte cominciare? In questa (breve) guida vediamo come installare uno dei DE più apprezzati nel panorama Linux su Ubuntu 20.04: Deepin Desktop.

Deepin è un desktop environment ben fatto e molto apprezzato. Lo contraddistingue una User Interface (UI) intuitiva e graficamente moderna: è il motore della distro Deepin Linux. Inoltre, recentemente, un team di sviluppatori ha dato il via ad un nuovo progetto, chiamato UbuntuDDE Remix, che intende unire le qualità di Deepin alla solidità di Ubuntu.

Deepin desktop su Ubuntu 20.04 Focal Fossa

deepin desktop ubuntu 20.04
Deepin desktop.

La prima cosa da fare è aggiungere il seguente PPA:

  • sudo add-apt-repository ppa:ubuntudde-dev/stable

Ora, attraverso apt, è possibile installare Deepin Desktop:

  • sudo apt update
  • sudo apt install ubuntudde-dde

Tutto qui.

Selezionate lightdm come display manager predefinito se volete cambiare anche lo stile della schermata d’accesso (login screen).

Rimozione

Prima di rimuovere il DE è assolutamente necessario reimpostare il display manager su gdm3. Per farlo è sufficiente aprire il terminale e dare il seguente comando:

sudo dpkg-reconfigure lightdm

Ora è possibile procedere alla rimozione di Deepin. Aprite il terminale e date il seguente comando:

sudo apt remove '~ndde-.*' '~ndeepin-.*' startdde ubuntudde-dde '~nxscreensaver-.*'

Per rimuovere anche le librerie rimaste installate, ma di fatto inutili, date questa istruzione:

  • sudo apt autoremove

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Altre storie
raspand raspberry android 10
RaspAnd 10: installare Android 10 sulla vostra Raspberry Pi