web analytics
xps 13 developer edition

Ufficiale l’XPS 13 Developer Edition 2020 con Ubuntu 20.04 LTS

Dell ha finalmente messo sul mercato il suo nuovo XPS 13 Developer Edition. Un prodotto che non necessita di presentazioni essendo ormai alla decima edizione. A bordo troviamo Ubuntu 20.04 Focal Fossa pre-installato e perfettamente funzionante out of the box. Continua dunque la partnership tra Dell e Canonical.

Il laptop fa uso di processori Intel Core di decima generazione a 10-nm (si può scegliere tra un i5-1035G1 con Intel UHD graphics e un i7-1065G7 con Intel Iris Plus graphics), abbinati a memorie LPDDR4x (tagli da 8/16/32 GB non espandibili) e ad un design termico avanzato che con la tecnologia Intel Dynamic Tuning offre prestazioni “adattive” in funzione del carico richiesto. Lato storage troviamo, di base, un disco da 256GB M.2 PCIe NVMe, espandibile fino a 2TB (+550$).

Sempre presente lo chassis in alluminio che accompagna un form-factor compatto ed elegante con un peso particolarmente contenuto. Due le edizioni: Platinum Silver e Frost White, quest’ultima costa 50$ in più. Il display è da 13,4″ Infinity Edge (16:10) FHD+ con touch opzionale. C’è la possibilità di scegliere anche un pannello UHD+ (3840×2400, InfinityEdge).

xps 13 developer edition

Lato connettività fondamentale la presenza del WiFi 6 (Killer AX1650), presente il sensore d’impronte e una batteria da 52 WHr che dovrebbe garantire oltre 18 ore di autonomia (versione con display FHD+).

Questa la configurazione di base:

  • 10th Generation Intel® Core™ i5-1035G1 (6MB Cache, 3.6 GHz)
  • 8GB 3733MHz LPDDR4x
  • 256GB M.2 PCIe NVMe
  • Ubuntu Linux 20.04 LTS
  • Porte: 2 porte Thunderbolt, Jack da 3.5mm e microSD card reader

Dell XPS 13 Developer Edition è disponibile a partire da 1094,00 dollari (Core i5/8GB RAM/256GB SSD) negli USA, ma potete configurarlo a piacere col configuratore di Dell. A giorni dovrebbe arrivare anche sullo store italiano di Dell.

P.S: Attualmente questa edizione costa 50$ in meno dello stesso modello con Windows 10!

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Altre storie
win-kex wsl2 kali linux
Win-KeX 2.0: nuova versione per la GUI di Kali Linux sul WSL 2