web analytics
trueos bsd

TrueOS è morto, lunga vita a FreeBSD

TrueOS, precedentemente conosciuto come PC-BSD, non sarà sviluppato ulteriormente ed è attualmente in stato di abbandono. Ne dà la notizia Kris Moore, vice presidente della sezione ingegneria presso la iXsystems, attraverso il forum ufficiale. Era considerata da molti la migliore distribuzione BSD orientata agli utenti desktop.

TrueOS non verrà più sviluppata, fine di un’epoca

TrueOS, nasce nel lontano 2006 ed è stato lungamente considerato uno dei fork più promettendi di FreeBSD, sopratutto in ambito desktop. Possiamo considerarla l’Ubuntu del mondo BSD: l’obiettivo principale della distribuzione consisteva nel rendere più facili per l’utente alcuni processi come l’installazione utilizzando un’interfaccia grafica. Dal 2018 lo sviluppo della distro ha iniziato una fase di declino.

trueos bsd desktop

I motivi principali sono stati una scarsa richiesta da parte della community e lo spostamento dell’attenzione degli sviluppatori verso progetti più profittevoli. Come dichiara lo stesso Kris Moore infatti:

Al momento non sono in corso lavori su TrueOS da parte degli sviluppatori originali. Tutti i nostri sforzi sono concentrati per lo sviluppo di TrueNAS Core, andremo avanti e ritireremo presto il sito e i repository.

Nel frattempo, un team di iXsystems sta lavorando all’unificazione di FreeNAS e TrueNAS in TrueNAS 12.0 CORE/Enterprise, che verrà rilasciato entro la fine del 2020. Stiamo parlando di un sistema operativo per l’archiviazione, derivato sempre da FreeBSD, open source e supportato dalla comunità. Questa fusione servirà a incrementare la velocità di sviluppo, la qualità del software e porterà una semplificazione nella documentazione.

Per coloro che preferiscono, in ambiente desktop, l’utilizzo di un sistema operativo BSD-like, una discreta alternativa attualmente potrebbe essere GhostBSD. Questa distribuzione, come TrueOS, ricerca quell’esperienza out of the box che è tipica degli ambienti desktop.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Altre storie
microsoft windows terminal open source
Build 2020, Windows: Microsoft annuncia il nuovo Terminale open source