web analytics
gnome 3.36

GNOME 3.36: nuova lock screen, nuove app, migliorano le performance

La nuova incarnazione del desktop environment è ufficialmente disponibile

Dopo sei mesi di sviluppo GNOME 3.36 Gresik è finalmente pronto. Questa nuova release oltre al solito lavoro di bug fixing contiene alcune interessanti novità.

Iniziamo la carrellata parlando della lock screen che è stata profondamente rivisitata. La schermata d’accesso è più semplice e per certi versi elegante oltre che più semplice da utilizzare.

gnome 3.36 lock screen
La nuova lock screen.

Iniziando ad usare il desktop si nota subito un nuovo toggle “Non disturbare” nel popover delle notifiche. Se attivato nasconde tutte le notifiche.

gnome 3.36 gresik
Non disturbare.

Presente una nuova app chiamata GNOME Extensions che consente di gestire le estensioni di GNOME Shell in tutti gli aspetti (aggiornamento, configurazione, rimozione, etc).

Gli sviluppatori hanno poi riorganizzato la sezione impostazioni e quelle riguardanti l’utente: sono più intuitive e veloci da navigare. La sezione sulla privacy elenca le app cui è stata concessa l’autorizzazione per accedere a videocamera, microfono e localizzazione.

GNOME 3.36, novità in pillole

  • Miglioramenti al tema di GNOME Shell
  • Controllo genitori (Parental control)
  • Web può caricare e visualizzare i PDF direttamente nella finestra del browser
  • Nuovo tutorial di benvenuto in Boxes: presenta agli utenti le varie funzionalità offerte
  • Riorganizzate le opzioni di spegnimento e disconnessione
  • Riprogettate le finestre di dialogo del sistema che ora sono più coerenti e più facili da leggere
  • Riprogettata l’app Clocks semplificandone l’utilizzo su schermi di piccole dimensioni
  • L’app Music scaricherà automaticamente le copertine mancanti dei vostri album
  • Migliorie dal punto di vista delle performance: la shell è molto più fluida.
Download GNOME 3.36

Ora che GNOME 3.36 è ufficialmente disponibile gli sviluppatori delle varie distribuzioni GNU/Linux si stanno occupando del packaging di questo aggiornamento. Almeno in teoria. Ubuntu e molte altre distribuzioni non aggiornano il DE se non con l’arrivo di una nuova release. Questo significa che la versione di GNOME che avete trovato installata di default sulla vostra release Ubuntu è l’unica supportata e mantenuta per tutto il ciclo di vita della release in questione.

GNOME 3.36 è il cuore di Ubuntu 20.04 LTS Focal Fossa, che arriverà a fine aprile, ma anche di Fedora 32 e della nuova versione di openSUSE Tumbleweed. Non volete attendere? Potete scaricare GNOME 3.36 dal sito ufficiale di GNOME dove è anche possibile consultare il changelog.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Altre storie
bug dell anno 2038 linux
Kernel Linux: risolto il bug dell’anno 2038