kodi 18

Disponibile Kodi 18 “Leia”: ecco come installarlo su Ubuntu!

Kodi è un software open source, un tempo noto come XBMC (Xbox Media Center), che ha consentito di trasformare la prima console Xbox in un media center. Il software è stato successivamente sviluppato ed ottimizzato per l’utilizzo su tutte le piattaforme, da Linux a Windows passando per OS X, senza dimenticare i sistemi operativi per gli smartphone quali iOS e Android. Da pochi giorni è disponibile Kodi 18, vediamo tutte le novità.

Kodi 18 “Leia”

Kodi 18 è in sviluppo da oltre due anni e ha ricevuto oltre 10’000 commits, ben 3’000 pull requests, 9000 file modificati e ben 500’000 righe di codice sono state modificate. Questi numeri vi danno l’idea della mole di lavoro che si sono sobbarcati gli sviluppatori (ben 36 i devs che hanno contributo).

Questa release ha richiesto più tempo rispetto a quanto ci eravamo prefissati. In ogni caso, a nostro parere, l’attesa sarà ben ripagata

queste le parole del Kodi Team sul blog ufficiale.

Tra le novità introdotte troviamo il supporto al retro gaming. Il media center, oltre a permettervi di vedere film e serie TV ora vi consente anche di giocare. Kodi 18 supporta emulatori, file ROM e game-pads (joystick). Il tutto è stato implementato nell’interfaccia che ben conoscete.

Leggi anche: Lakka, la distribuzione GNU/Linux perfetta per il Retrogaming

Migliorata la Music Library che ora è più semplice da usare e offre nuove “filtering options” come la possibilità di ordinare gli artisti per nome oltre ad artwork migliorati. L’accesso alle API è più veloce, soprattutto da remoto.

Il video playback è ora più fluido.

Altre novità:

  • Supporto per il Digital Rights Management (DRM)
  • Supporto per il Live TV tweaks (compreso il Radio Data System (RDS))
  • Migliorato il supporto per il Blu-Ray
  • Supportato Wayland su Linux

Per ulteriori dettagli vi rimando al change-log completo.

Kodi 18 su Ubuntu (e derivate)

kodi 18 "Leia"Per installarlo su Ubuntu 16.04 LTS, 18.04 LTS o 18.10 vi basta aggiungere il PPA ufficiale. La prima cosa da fare è rimuovere le vecchie versioni di Kodi che avete installato in modo da evitare conflitti tra i pacchetti. Dopodichè aprite il terminale e date i seguenti comandi:

sudo add-apt-repository ppa:team-xbmc/ppa
sudo apt update && sudo apt install kodi

Potete ora lanciare il nuovo Kodi 18 “Leia”.

Per ulteriori dettagli vi rimando alla ‘First Time User’ guide sulla wiki di Kodi. Alternativamente potete consultare il support forum.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram e sulla nostra pagina Facebook. Inoltre è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo! Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Altre storie
linux android
Google vuole usare il vero kernel Linux su Android