Lubuntu sceglie il display server Wayland

0
145
lubuntu

Lo sviluppatore di Lubuntu Simon Quigley ha annunciato un’importante novità per quanto concerne le future release di Lubuntu: il display server X.Org sarà rimpiazzato da Wayland.

Così come il fratello maggiore Ubuntu anche Lubuntu, attualmente, usa X.Org di default. Chiaramente niente e nessuno vi impedisce di ‘switchare’ manualmente a Wayland. Questa situazione comunque cambierà presto perchè Lubuntu passerà a Wayland a partire dalla versione 20.10, quindi ad Ottobre 2020.

Lubuntu: Wayland e LXQt

lubuntu lxqt waylandCome sapete, dal momento in cui è stata lanciato, ben 8 anni fa, Lubuntu è sempre stato un flavor di Ubuntu dedicato a computer datati. Recentemente però, anche per via dell’abbandono del supporto per le architetture a 32 bit, gli sviluppatori hanno deciso di spostare il proprio focus e vogliono trasformare Lubuntu in una distribuzione moderna. Optare per Wayland e LXQt pare confermare questa scelta.

Ubuntu ha già provato a passare a Wayland di default con Ubuntu 17.10 (Artful Aardvark) per poi tornare a X.Org con Bionic Beaver per ragioni legate alla stabilità del sistema. Questa scelta di Quigley e soci ci induce a pensare che la medesima decisione potrebbe presto essere presa anche da Canonical per Ubuntu. Anche per le versioni LTS.

Vi state chiedendo perché ci vorranno due anni per passare a Wayland di default? La risposta è semplice. Gli sviluppatori devono completare il porting del window manager a bordo di Lubuntu, Openbox, verso Mir, che è in sviluppo e pienamente compatibile con Wayland. Inoltre i developers sono impegnati a trovare una soluzione per supportare le schede grafiche Nvidia out-of-the-box.

Vi ricordo che a Ottobre arriverà Lubuntu 18.10 (Cosmic Cuttlefish) e sarà la prima release con LXQt come desktop environment di default.

Last updated on 18 settembre 2018 16:42

sharing-caring-1

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus. Da oggi, inoltre, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.