Disponibile ReactOS 0.4.9: ecco tutte le novità

0
301
reactos logo

Una nuova versione del “clone” di Windows, ReactOS è disponibile per il download. Questa nuova versione dell’OS introduce una buona serie di piccole novità rispetto alla precedente release. Gli sviluppatori hanno migliorato sensibilmente la stabilità e l’usabilità complessiva.

Prima di spiegarvi nel dettaglio le novità introdotte dagli sviluppatori ci tengo a ricordarvi che ReactOS non è basato su Linux. E’ infatti basato su un kernel custom NT-like ed è compatibile con i driver Windows. A bordo trovate diversi tool e app installate di default, il package manager è RAPPS (simile a Synaptic). La pagina wiki lo definisce “un’alternativa open-source a Windows” niente di più e niente di meno.

Ad oggi il progetto si considera ancora in versione alpha quindi lungi dall’essere completo sotto il profilo delle funzioni implementate.

 ReactOS 0.4.9

reactos 0.4.9Il team di sviluppo ha deciso di rilasciare una nuova versione di ReactOS ogni tre mesi quindi queste micro-release non sono molto corpose.

ReactOS 0.4.9 è la prima versione self hosted release, ovvero la prima che è in grado di compilare se stessa. Questa funzionalità era già stata introdotta in passato ma poi rimossa perchè ancora acerba.

Introdotta la possibilità di estrarre il contenuto da un file .zip, presente una nuovo dialog per le impostazioni del mouse e la riparazione automatica dei filesystem identificati come danneggiati durante la procedura di boot.

Sono stati corretti ben 137 bug e risolte alcune situazioni che portavano al crash del sistema o all’esaurimento delle risorse disponibili. Sicuramente uno dei punti su cui gli sviluppatori devono lavorare è la grafica, il sistema è veramente antiquato da questo punto di vista.

Per ulteriori informazioni vi rimando all’annuncio ufficiale.

P.S: ReactOS assomiglia talmente tanto a Windows che hanno deciso di inserire anche questa ‘feature’:

reactOS BSOD

sharing-caring-1

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus. Da oggi, poi, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.