GitHub èuna piattaforma nota alla stragrande maggioranza degli sviluppatori. Nasce per ospitare progetti software e si basa Git (ideato e sviluppato dal creatore di Linux, il buon Linus Torvalds). A metà strada tra un social netowrk e una repository di file, offre piani sia a pagamento – per i progetti software privati – sia gratuiti – per i progetti software open source.

Per evitare confusione sarò chiaro: non si tratta di una piattaforma sociale chiusa alla comunità degli sviluppatori e dei geek. GitHub è una piattaforma sociale dove professionisti – di ogni settore – ma anche studenti e semplici programmatori “fai da te” si incontrano per collaborare su progetti di ogni genere.

Per farvi capire l’importanza del sito vi basti sapere che ha un numero di utenti pari a circa 27 milioni (dato 2017) ed è al 62-esimo nel ranking globale di tutta la rete (dato Alexa 2017).

Microsoft acquista GitHub(?!)

microsoft githubIn settimana sono emerse sempre con maggior insistenza voci riguardanti l’intenzione da parte di Microsoft di acquistare GitHub. Business Insider e CNBC hanno riferito che Microsoft ha stretto un accordo di marketing con l’amministrazione di GitHub che in futuro porterà all’acquisizione completa. In realtà non è la prima volta che Microsoft tenta di acquistare GitHub ma stavolta la probabilità che si possa giungere all’acquisizione a titolo definitivo della società, o perlomeno ad un investimento, appare decisamente elevata.

GitHub chiedepiù di quanto Microsoft “voglia attualmente pagare”, secondo CNBC. le voci parlano di una richiesa pari a 5 miliardi di dollari. Ad oggi nessuna delle due società ha commentato la voce.

Perchè Microsoft sarebbe interessata a GitHub? Le ragioni sono molteplici:

  • Facilitare l’adozione delle soluzioni Microsoft e favorire lo sviluppo sui sistemi della casa di Redmond;
  •  I dati di GitHub potrebbero essere utili per migliorare le attività di ricerca di Microsoft in diversi campi;
  • Ingresso definitivo a piedi uniti nel mondo dell’open-source;

sharing-caring-1

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus. Da oggi, poi, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

No more articles