So che questa notizia è un po’ off-topic rispetto agli argomenti classici trattati sul blog. Spesso però abbiamo dato spazio a notizie importanti non strettamente riguardanti Linux e stavolta è uno di quei casi.

Per diverso tempo (parliamo di anni) gli operatori in Italia sono stati fondamentalmente 4: Tim, Tre, Vodafone e Wind con proposte minori sullo sfondo come PosteMobile. E’ nota a tutti la recente fusione del gruppo Tre/Wind che ha ridotto il numero a 3 operatori.

Oggi però è partita la #Rivoluzioneiliad come l’ha definita il suo amministratore delegato ed è sbarcato ufficialmente il quarto operatore sul suolo Nazionale: vediamo tutti i dettagli.

Iliad, la tariffa unica dal prezzo irripetibile

IliadIliad ha debuttato quest’oggi ufficialmente in Italia tramite una conferenza stampa tenuta in live streaming su YouTube e Facebook.

Le offerte a tariffa fissa sono trappole piene di servizi non richiesti e costi in più, gli utenti sono stufi della poca chiarezza” queste le parole di Benedetto Levi, giovane (29 anni) amministratore delegato di Iliad Italia.

Ecco allora la proposta di Iliad: 5,99 € al mese per 30 Gigabyte (2 GB in roaming nei Paesi Ue), minuti illimitati, sms illimitati, chiamate illimitate verso i fissi di 65 Paesi esteri (e anche verso i mobili del Nord America). Niente costi per segreteria telefonica, hotspot, controllo credito residuo né rimodulazioni successive sui vecchi clienti.

L’offerta è garantita per il primo milione di utenti a questo prezzo. Il prezzo poi passerà per tutti gli altri a 9,99€.

Iliad non è un operatore virtuale, ha una sua personalissima rete in via di completamento. Si appoggerà a Wind-3 per il roaming dove la copertura (può essere verificata sul sito Iliad.it) non dovesse arrivare.

Come passare a Iliad

L’offerta è attiva fin da subito, potete attivarla sul sito ufficiale o acquistando le Sim dai «simbox», dei distributori automatici sparsi per la Penisola. Iliad ha solo 3 store fisici in Italia a Milano, Roma e Catania.

Se volete optare per l’acquisto online sappiate che in fase di registrazione vi verrà chiesta una carta di credito VISA o Mastercard da cui prelevare l’importo mensile per il rinnovo dell’offerta. Le alternative sono l’addebito tramite bonifico SEPA o la ricarica manuale mensile.

Cosa ne pensate? Passerete a Iliad? Sicuramente la speranza è che l’arrivo di Iliad porti a nuove interessanti offerte da parte degli altri operatori…

sharing-caring-1

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus. Da oggi, poi, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

No more articles