Unity Stack: gli ingegneri di Canonical preparano un importante aggiornamento per Ubuntu 16.04 LTS.

Quando Mark Shuttleworth annunciò il passaggio di consegne Unity-GNOME disse che Canonical non avrebbe sviluppato ulteriormente Unity. Il lavoro di manutenzione del desktop environment fu invece garantito da parte di Canonical che sta mantenendo le promesse.

In realtà negli ultimi mesi gli aggiornamenti a Unity sono stati pressochè assenti ma sta per arrivare un aggiornamento molto importante che correggerà ben 27 bug. L’obiettivo degli sviluppatori è rendere Unity ancora più stabile.

Ubuntu 16.04 LTS: in arrivo un importante aggiornamento per Unity

Il lavoro di manutenzione si traduce in nuovi packages per Compiz, Nux e Unity. Gli sviluppatori hanno introdotto fix e tweaks per la gestione del lock screen e migliorie per HiDPI. La lock screen sarà resa persistente anche dopo un reboot della macchina.

Migliorata la Low Graphics Mode

ubuntu 16.04 lts low graphic mode

Ricordate il lavoro svolto per migliorare la “Low Graphics Mode”? Con questa patch viene assicurato che i settaggi vengano mantenuti anche dopo il tweak di altre componenti del desktop environment.

Dopo questo aggiornamento sarà necessario dare i seguenti comandi per abilitare la low graphic mode in Unity 7:

  • gsettings set com.canonical.Unity lowgfx true

Per disabilitarla aprite il terminale e date il seguente comando:

  • gsettings set com.canonical.Unity lowgfx false

Nel momento in cui scrivo questo aggiornamento è nei proposed repository di Xenial Xerus ma dovrebbe arrivare per tutti gli utenti entro Natale.

sharing-caring-1

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus. Da oggi, poi, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

No more articles