Dopo essere stato in sviluppo per diversi mesi Deepin 15.5 è finalmente disponibile per il download.

Deepin 15.5 è pronto e porta con sè diverse novità e migliorie. Nota come una delle distribuzioni più belle e del panorama GNU/Linux Deepin offre ai suoi utenti un sistema operativo semplice e intuitivo, adatto soprattutto per chi è abituato a Windows.

Ecco Deepin 15.5: supporto per Flatpak e HiDPI

deepin 15.5

Gli sviluppatori hanno migliorato praticamente tutte le applicazioni sviluppate dal team di deepin: Deepin File Manager, Deepin Image Viewer, Deepin Screenshot, Deepin Screen Recorder, Deepin Terminal e Deepin Movie.

Con questa release arrivano poi due nuove applicazioni: Deepin Clone e Deepin Picker. Deepin Clone vi permette di clonare, effettuare il backup e ripristinare sia l’intero disco che le partizioni. I backup di sistema periodici aiutano a prevenire la perdita di dati e sono fondamentali.

Se avete una scheda di rete compatibile Deepin 15.5 vi permette di utilizzare il computer come un router Wireless condividendo come hotspot la rete ad altri computer o dispositivi mobili.

deepin 15.5

Molto importante è il supporto all’HiDPI con l’identificazione automatica della risoluzione appropriata al nostro schermo. Mediante geolocalizzazione è possibile settare l’aggiustamento automatico della temperatura dei colori del monitor, in modo semplice ed accurato, evitando l’affaticamento visivo e proteggendo gli occhi.

Il sistema oprativo supporta ora i dispositivi di lettura dell’impronta digitale. Lo sblocco tramite impronta digitale è utilizzato al login e nella lock screen. Le gesture del touchpad sono state migliorate.

Potete scaricare deepin 15.5 (arch. a 64bit) cliccando qui. Se state già usando una vecchia versione di Deepin potete aggiornare all’ultima versione andando nel “Control Center” su “Informazioni sul sistema“.

sharing-caring-1

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus. Da oggi, poi, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

  • Arcturus

    Distro che molti guardano ancora con diffidenza ma in continua ascesa:grafica curata,molte utili applicazioni integrate,community in varie lingue,aggiornamenti semplici e veloci etc

  • Massimo A. Carofano

    Consiglio di inserire i download della ISO da Google Drive e Source Forge.
    Grazie per l’articolo.

  • Aster

    Bravi, ottimo il supporto hidpi e clonare l’hdd

  • Maurizio Tosetti

    Ottima distro, è una distribuzione originale un qualcosa di diverso rispetto alle varie derivate di Ubuntu o Debian. Una nota un po’ negativa (essendo anch’essa derivata da Debian Sid) che a me non piace è una distro Rolling. Per cui ci sono tanti aggiornamenti di sistema cosa che non avviene in una norrmale Lts e questo potrebbbe portare a delle instabilità nel computer

    • Kim Allamandola

      Distro innovative IMO sono GuixSD e NixOS che presentano un’interessante soluzione sia al problema degli aggiornamenti sia a quello della replicabilità di un deploy, GuixSD è il più interessante sul piano tecnico non avendo Systemd ne altre porcate recenti, NixOS è decisamente più matura e tra NixOps e HomeManager, a patto di digerire un DSL non proprio “azzeccato” (IMO) e non proprio documentato come si deve si a apre una nuova era per GNU/Linux. NixOS ha in cantiere (già parzialmente usabile) la prima soluzione “decentralizzata” per i repo e lo sviluppo della distro in genere (usare un backend IPFS).

      Ha degli aspetti interessanti Solus, li hanno Gentoo e sopratutto LFS, ma non sono rivoluzioni come GuixSD o NixOS, sono solo distro con le loro peculiarità ed essendo basate su community sono un pelo più affidabili di Ubuntu e di Deepin…

  • simone

    ottima distribuzione , e da un po che la sto usando e mi trovo veramente bene.

  • SalvaJu29ro

    Deepin è un grande SO e ha un grande DE, se non fosse che ormai sono morbosamente attaccato a Plasma 5 sicuramente userei questo, specie dopo la scomparsa di Unity ormai le alternative sono poche per quanto mi riguarda

    • Kim Allamandola

      Deepin è una distro sviluppata da una singola azienda e si basa su Debian al pari di Ubuntu, in altri termini è un’altra Ubuntu come modello di sviluppo e non ha la community di Ubuntu alle spalle…

      Ora Unity è stato il DE più efficacie per l’utente domestico e enterprise della storia recente e rimpiazzarlo è arduo ma proprio dopo essersi bruciati con questo genere di distro cercarne una copia…

No more articles