Avete aggiornato a Ubuntu 17.10 Artful Aardvark e volete rimuovere Unity dal sistema? Ecco come dovete procedere…

Molti utenti di Ubuntu stanno sperimentando Artful Aardvark e da quanto si legge in rete GNOME è apprezzato dalla maggioranza della community.

Molti lettori ci stanno chiedendo per mail o sui social come fare per sbarazzarsi di Unityuna volta per tutte. La procedura è molto semplice, vediamo come fare passo per passo.

[GUIDA] Ecco come rimuovere Unity da Ubuntu 17.10 Artful Aardvark

ubuntu 17.10 artful aardvark

Prima di procedere oltre assicuratevi di avere già aggiornato a Ubuntu 17.10 e di avere ancora Unity installato.

La prima cosa da fare è effettuare il log out dalla sessione Unity. Aprite il terminale e date il seguente comando che andrà a rimuovere completamente Unity:

  • sudo apt purge unity-session unity

Il terminale vi mostrerà una lunga serie di pacchetti che verranno rimossi insieme ad Unity. Controllate e leggete la lista per evitare di perdere pacchetti o app che vi servono.

Quando siete sicuri di voler procedere date ‘y’ e procedete oltre.

Una volta terminata la procedura è bene andarea rimuovere la ‘spazzatura’ rimasta nel sistema a causa del comando precedente. Per farlo aprite nuovamente il terminale e date il seguente comando:

  • sudo apt autoremove

Nuovamente, controllate attentamente la lista, se avete dei dubbi non proseguite oltre.

Al termine delle operazioni controllate che GDM3 e la sessione di Ubuntu siano correttamente installate e funzionanti dando il seguente comando:

  • sudo apt install ubuntu-session gdm3

Se lo sono allora è tutto in regola. A questo punto avete rimosso Unity e tutto ciò che vi ruota(va) attorno (Compiz, scopes, indicator applets, unity greeter, unity control centre… etc).

sharing-caring-1

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus. Da oggi, poi, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

No more articles